Menu
Cerca

Bomba d'acqua e vento forte: super lavoro per i soccorritori FOTO

Drammatica la situazione. Ecco un resoconto di ciò che è successo.

Bomba d'acqua e vento forte: super lavoro per i soccorritori FOTO
Saronno, 30 Ottobre 2018 ore 12:27

Paura: bomba d’acqua e vento forte sulla Lombardia. Nel pomeriggio  la situazione è peggiorata. L’impressionante perturbazione non ha risparmiato nessuna zona, dall'Abbiatense al Legnanese passando anche per il Saronnese. In serata, dopo una tregua dalla pioggia, il vento, già forte, si è ulteriormente fatto “violento”.

Treni in tilt

Gravissime criticità anche per il trasporto ferroviario con pendolari costretti a estenuanti attese. Sia sulla Lecco – Carnate – Milanoche sulla Tirano – Sondrio – Lecco – Milano la situazione  era molto grave.

Ecco l’avviso di Trenord per entrambe le linee

“Si registrano ritardi fino a 120 minuti e variazioni a causa dei danni causati dalle avverse condizioni meteorologiche agli impianti di circolazione e alla circolazione dei treni lungo la linea.
Prestare attenzione ai monitor e agli annunci sonori di stazione”.

LEGGI ANCHE: Scoppi e scintille sul treno a Rho Fiera: paura tra i pendolari

Scuole chiuse a Bareggio e Cairate

Linda Colombo, sindaco di Bareggio, ha emanato una ordinanza che dispone la chiusura della scuola materno per le giornate di oggi, martedì 30 ottobre, e domani, mercoledì 31 ottobre.

"ATTENZIONE!!! La sola scuola materna di VIA GALLINA sarà chiusa per le giornate del 30 e del 31 Ottobre a causa delle forti precipitazioni la struttura non è utilizzabile!!
L’Amministrazione si è già attivata per risolvere le problematiche create del maltempo. Per qualsiasi cosa siamo tutti a disposizione".

Anche a Cairate la scuola elementare Signorelli  non ha retto al meglio e si è, in piccola parte, allagata. Per questo motivo scuola chiusa e alunni a casa oggi.

LEGGI ANCHE: Scuola chiusa, stop lezioni alla Signorelli

Città allagate

Primo giorno di piogge e prime difficoltà per ponti, sottopassi e strade. Sottopasso allagato ad Arese: è stata chiusa temporaneamente via Ferrari per permettere la pulizia della strada.

Sul posto gli agenti di Polizia Locale. Il ponte di Cairate si è allagato ed è stato chiuso al traffico, così come i sottopassi di Tradate. 

Situazione sotto controllo a Magenta dove è stato chiuso il sottopasso di via Espinasse per precauzione. 

A Cuggiono “alta marea” in alcune vie cittadine, come in via Novara, dove il violento temporale ha letteralmente allagato la strada. Grossi problemi anche al parcheggio di via Annoni, che serve sia per la piscina sia per le elementari; posteggio che con la pioggia di lunedì si è letteralmente allagato.

5 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE:

Sottopasso allagato ad Arese: chiusa via Ferrari

Strade allagate, pinti e sottovasi chiusi: città sott'acqua

Maltempo, chiuso il sottovaso di via Espinasse

Bomba s'acqua : danni nel Legnanese e Castanese

Alberi in strada

Paura anche a Buscate: le forti raffiche di vento di lunedì 29 ottobre hanno abbattuto un albero in via San Pietro. Sul posto sono intervenuti immediatamente i volontari della Protezione Civile e gli agenti della Polizia locale.

Si è spezzato dal filare di alberi del cimitero che costeggiano la via Fornasone a S.Vittore Olona. Il ramo è finito sulla carreggiata. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati alcuni passanti. Per fortuna non passava nessuno in quegli istanti.

Anche a Saronno non mancano i danni per il maltempo dove ha rischiato di farne le spese la scuola elementare Damiano Chiesa in via Buraschi. Qui il vento ha fatto crollare uno degli alti alberi del viale che solo per poche decine di centimetri non è rovinato sulla parete dell’edificio scolastico. L’albero caduto, un pioppo, è invece crollato nel parcheggio dove si trovavano due auto. Non si registrano grossi danni ai due mezzi.

4 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE:

Bomba d’acqua: danni nel Legnanese e Castanese

Ramo cade sulla strada per il maltempo

Albero caduto per il maltempo, sfiora la scuola

33mila chiamate al 112

Nel dettaglio,  12.162 chiamate alla centrale di  Brescia, che serve anche Sondrio, Lodi Mantova Cremona e Pavia  ( in tempi normali la media giornaliera è circa 3800)  9419 a Milano, che serve tutta la provincia di Milano (media di un giorno comune: 5.200) e 11624  a Varese, che serve anche Lecco, Como, Bergamo e  Monza Brianza (media giornaliera:  4100). Il numero maggiore di chiamate  ha riguardato i Vigili del Fuoco. Nel Lecchese in particolare sono stati oltre 150 gli interventi effettuati dai pompieri di Lecco, Merate, Bellano e Valmadrera.

Condizioni difficili per i mezzi di soccorso

Per quanto riguarda le Sale Operative 118 di Milano, Bergamo, Pavia e Como, non si sono registrate particolari criticità . Gli unici problemi hanno riguardato la logistica: i mezzi di soccorso in diversi casi hanno faticato a raggiungere il posto degli eventi per le difficoltà viabilistiche e il traffico congestionato.

 

LEGGI ANCHE:

Maltempo in Lombardia, un disastro: ovunque bombe d’acqua e trombe d’aria

Scuola chiusa, stop lezioni alla Signorelli

Sottopasso allagato ad Arese: chiusa via Ferrari

Strade allagate, ponti e sottopassi chiusi: Saronno sott’acqua

Bomba d’acqua: danni nel Legnanese e Castanese

Maltempo, chiuso il sottopasso di via Espinasse a Magenta

Ramo cade sulla strada per il maltempo

Albero caduto per il maltempo, sfiora la scuola