Cronaca

Boffalora, parte questo mese "Alzheimer café"

Boffalora, parte questo mese "Alzheimer café"
Cronaca 19 Novembre 2016 ore 12:16

Parte questo mese a Boffalora sopra Ticino il progetto "Alzheimer Café", finanziato con il bando 2016 della Fondazione Ticino Olona dedicato alle fragilità e ideato dal Centro Ricreativo Anziani in collaborazione con il Comune, Croce Azzurra Ticinia e Azienda Speciale Consortile Servizi alla Persona. L’iniziativa ha l’obiettivo di costruire nella comunità una rete in grado di sostenere gli anziani e i loro nuclei familiari nella gestione di fragilità complesse, quali malattie cronico degenerative, demenza senile, Alzheimer, solitudine, emarginazione.

I percorsi di cura previsti comprendono attività di laboratorio per i malati (Alzheimer Café, pet therapy, doll therapy, musicoterapia, laboratori di manipolazione e creatività, laboratori di lettura), gruppi di auto mutuo aiuto, un servizio di call center, uno sportello di orientamento e informazioni, consulenze specialistiche con psicologi e geriatri, formazione di volontari.

Altri progetti a favore della popolazione anziana saranno a breve avviati grazie al contributo della Fondazione.