Menu
Cerca

Blacklist di parole nei commenti alla pagina Facebook di Salvini

Il leader della Lega censura diversi vocaboli, traquesti anche "Legnano".

Blacklist di parole nei commenti alla pagina Facebook di Salvini
Legnano e Altomilanese, 01 Luglio 2019 ore 17:30

"49 milioni", "Legnano", "Armando Siri" e "Siri" sono alcune delle parole proibite che, se utilizzate per commentare la pagina Facebook di Matteo Slavini, farà finire il vostro commento automaticamente in blacklist, cerchiato di rosso.

Blacklist di parole nei commenti alla pagina Facebook di Salvini

A rendere nota e popolare la notizia è stato Massimo Mantellini, uno dei più noti commentatori della rete italiana. Sul suo profilo twitter spiega di aver provato lui stesso a commentare sulla bacheca di Salvini "49 milioni" e aver ricevuto come risposta "Il tuo commento contiene una parola che figura in black-list”.

Perché queste parole?

"49 milioni", quelli che la Lega di Salvini ha intascato e deve restituire, “Legnano”, il nome della città guidata dal sindaco leghista Fratus arrestato qualche tempo fa con l'accusa di aver pilotato le nomine di dirigenti delle società partecipate e “Siri” e “Armando Siri”, l’ex sottosegretario della Lega indagato per corruzione. Queste sono solo alcune delle parole "vietate" nei commenti alla pagina Facebook di Salvini.