Benefici per l'Alzheimer grazie alla saliva del polpo

Benefici per l'Alzheimer grazie alla saliva del polpo
Cronaca 06 Gennaio 2017 ore 12:57

MILANO - Malattia di Alzheimer, dalla saliva del polpo nuovi benefici per la salute.
I polpi hanno un interesse che va al di là del ruolo che svolgono nel mondo culinario. Gli scienziati messicani, infatti, stanno indagando sui potenziali benefici di questi molluschi che potrebbero offrire agli esseri umani dei grossi benefici, per esempio nel campo della salute mentale e nella malattia di Alzheimer.
La saliva del polpo rosso o Maya (Octopus Maya) contiene una sostanza che paralizza le sue vittime (di solito crostacei, lumache e vongole) e, proprio per questo, potrebbero avere anche un effetto sul sistema nervoso centrale degli esseri umani.
La scoperta la si deve al ricercatore messicano Rodriguez Morales, professore di Chimica Organica e del Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco dell'università degli Studi di Chimica (UNAM) di Sisal, nello Yucatan.