Menu
Cerca
SUCCEDE A BOLLATE

Bar, ristoranti e negozi: il Comune semplifica le procedure per gli esterni

Maglie più larghe per l'occupazione del suolo da parte dei negozianti bollatesi.

Bar, ristoranti e negozi: il Comune semplifica le procedure per gli esterni
Cronaca 28 Maggio 2020 ore 14:00

Bar, ristoranti e negozi: il Comune di Bollate semplifica le procedure per gli esterni.

La delibera per i commercianti

Arriva una nuova delibera dall'esecutivo guidato dal sindaco Francesco Vassallo per facilitare le cose in negozi, bar e ristoranti nella gestione degli spazi esterni.

Le parole di sindaco e assessore

“Ora che il Coronavirus ci impone regole di distanziamento - dicono il primo cittadino e l’assessore al Commercio Marco Marchesini - L’Amministrazione Comunale ha voluto agevolare le attività che, come bar e ristoranti, hanno la possibilità di utilizzare spazi esterni per la loro clientela. A questo scopo abbiamo semplificatole regole e reso più semplici le richieste di autorizzazione”.

Bar e ristoranti

Come funzionerà per gli esercizi di somministrazione? I titolari, subito dopo aver presentato domanda al Suap, possono posizionare i tavolini in corrispondenza della propria attività in modo da consentire alla propria clientela il necessario distanziamento. Va tuttavia garantito il passaggio pedonale. Per farne richiesta basta inviare una mail a: occupazionesuolo2020@comune.bollate.mi.it allegando planimetria/fotografia che rappresenti lo spazio da occupare. Per i casi in cui manca lo spazio di fronte al negozio, è possibile utilizzare anche spazi pedonali, parcheggi o spazi di altri negozi non interessati, sempre garantendo lo spazio per il passaggio pedonale.

Gli orari  per le occupazioni

L’utilizzo delle occupazioni deve cessare al seguente orario: dal lunedì al giovedì alle 23, al venerdì alle 23.30, al sabato alle 24, alla domenica alle 23. In base al “Decreto Rilancio”, bar e ristoranti sono esonerati dal pagamento della Cosap a partire dal 1 maggio 2020 fino al 31 ottobre 2020 Anche per attività come pasticcerie, gelaterie, pizzerie d'asporto, gastronomie e simili valgono quindi le stesse condizioni di bar e ristoranti con, in più, il divieto di effettuare “servizio al tavolo”.

I negozi

Per i non alimentari, invece, i titolari possono usare gli spazi esterni per espositori merci, bacheche, sedute, in corrispondenza della propria attività e sempre garantendo il passaggio pedonale come per tutte le attività. Alla chiusura tutto deve essere rimosso.  Gli stessi possono inoltre usare gli spazi esterni per espositori merci, bacheche, sedute, in corrispondenza della propria attività e sempre garantendo il passaggio pedonale come per tutte le attività. Alla chiusura tutto deve essere rimosso.

Info

Per informazioni scrivere a occupazionesuolo2020@comune.bollate.mi.it o chiamare i seguenti numeri 02 35005.490 – 418.

TORNA ALLA HOME