Menu
Cerca
Contro il Dpcm

Bar e ristoranti del Magentino si preparano a manifestare

L'invito è rivolto agli esercenti dell’asse ex statale 11 per far sentire la voce del territorio.

Bar e ristoranti del Magentino si preparano a manifestare
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 16 Gennaio 2021 ore 10:15

Bar aperti per protestare contro il Governo? Non a Magenta, dove l’iniziale idea di aderire alla campagna #ioapro ha fatto spazio all’organizzazione di una manifestazione del settore il 27 gennaio.  Cinque esercizi magentini (The King, Peyote cafè, ristorante Betty Cuore, Ristobar e ristorante Incontro) hanno preferito non rischiare multe e sanzioni, senza tuttavia rinunciare a far sentire la propria voce.

Bar e ristoranti del Magentino pronti a manifestare

«All’inizio sono prevalsi rabbia, disappunto e incertezza - spiega uno dei titolari, Moreno Gomarasca - Confrontandoci abbiamo pensato che etica civile e legalità debbano prevalere sempre. Allora rispettiamo le regole, ma facciamo capire al governo che così non si può andare avanti». La data prescelta è quella del 27 gennaio, indicativamente verso le 11; l’obiettivo è coinvolgere solo gli addetti ai lavoratori, in maniera organizzata, evitando così assembramenti pericolosi. Invito rivolto agli esercenti dell’asse ex statale 11, da Magenta a Settimo Milanese, per far sentire la voce del territorio, unito. Da valutare, ancora, il luogo della protesta: gli organizzatori stanno inoltrando alcune richieste e, intanto raccolgono adesioni: basta chiamare il numero 3245675364. «Chiediamo solo a titolari e dipendenti di attività come bar e ristoranti di partecipare, sarà una protesta silenziosa ed educata per manifestare il nostro disagio», evidenziano gli organizzatori.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE