Menu
Cerca

Bambini in festa per la pace

Sulle orme dell'eroina Malala.

Magenta e Abbiategrasso, 21 Marzo 2019 ore 16:31

Bambini in festa per la pace a Corbetta. Giovedì 21 marzo, tradizionale appuntamento nel cortile municipale per tutti gli alunni delle scuole primarie e secondaria di primo grado dell'istituto comprensivo Aldo Moro.

4 foto Sfoglia la gallery

Bambini in festa per la pace sull'esempio di Malala

Centinaia di alunni hanno sventolato bandiere e simboli di pace, cantato e ascoltato la storia di Malala, la ragazzina pakistana insignita del Premio Nobel per il suo impegno sul fronte del diritto all'istruzione. E' stata lei il personaggio-guida di un viaggio in musica, danza e colori sfociato nella festa di giovedì, simbolo di pace, diritti e inclusione sociale e culturale.

Gioco di squadra

Ospiti d'onore i ragazzi della scuola di Corbas, in Francia, a Corbetta per lo scambio culturale. Alla regia dell'evento la Città dei bambini, insieme ad Acli, Scuola senza frontiere e Pime di Milano. Presente la dirigente Aurora Gnech, il sindaco Marco Ballarini, il vice Linda Giovannini e l'assessore Chiara Lavazza. Elenora Bonfiglio, presidente della Commissione comunale Antimafia, ha inoltre raccontato ai ragazzi la storia di Peppino Impastato, vittima di mafia, dato che il 21 marzo ricorre anche la Giornata contro le mafie. Gran finale col lancio delle colombe, con ragazzi dell'alternanza scuola-lavoro del Quasimodo, nonni vigili, amici francesi.