Bambina della Opai torna a Olgiate dopo 91 anni

Adriana Carelli il 3 novembre è tornata in villa Greppi-Gonzaga, dove trascorse l’infanzia

Bambina della Opai torna a Olgiate dopo 91 anni
Cronaca 10 Novembre 2017 ore 15:32

Bambina della Opai

Bambina della Opai torna a Olgiate

Dopo 91 anni torna nella Casa dei bambini. Era il 23 luglio 1926 quando Adriana Carelli è entrata nella Casa dei bambini di Olgiate Olona dopo che la mamma era morta di tubercolosi. Con le sorelline Luigia e Speranza, per 11 anni restò nel primo preventorio antitubercolare d’Italia dove fu accudita e studiò. 91 anni dopo, il 3 novembre è tornata in villa Greppi-Gonzaga, il collegio (così lo chiama lei) dove trascorse l’infanzia serena e il tuffo nel passato ha fatto riaffiorare molti ricordi.

La testimonianza

«C’erano tantissimi bambini - ricorda Adriana - e le suore ci accudivano con amore ma anche con severità, per garantire il mantenimento della disciplina. In vita mia ho pensato spesso agli anni nell’Opai. Eravamo lontani da casa, ma stavamo bene. Ora ho 95 anni, ma quegli anni a Olgiate Olona sono custoditi nel mio cuore tra i ricordi più preziosi». L’assessore ai Servizi educativi, Sofia Conte commenta. "È stato un piacere accoglierla e ascoltare la descrizione commossa dei luoghi che l’hanno vista bambina. È stato come rievocare un mondo lontano, riappropriarsi della memoria è far rivivere la storia per salvaguardare la cultura".