Cronaca
In manette

Baby pusher fugge dalla Polizia Locale di Senago: addosso aveva la cocaina

Il 17enne di origine marocchina è stato arrestato e portato al centro di detenzione di Genova.

Baby pusher fugge dalla Polizia Locale di Senago: addosso aveva la cocaina
Cronaca Bollatese, 18 Aprile 2022 ore 09:00

Baby pusher fugge dalla Polizia Locale di Senago: addosso aveva la cocaina. Il 17enne di origine marocchina è stato arrestato e portato al centro di detenzione di Genova.

Baby pusher fugge dalla Polizia locale di Senago

Nel primo pomeriggio di martedì, gli agenti della Polizia Locale sono riusciti a fermare due delinquenti: erano passate da poco le 13 e durante l’ordinario controllo tra le vie della città, una pattuglia ha intercettato una Fiat Bravo viaggiare in contromano e ad alta velocità in via Brodolini.  Lampeggianti e sirene non hanno destato l’interesse del conducente ad arrestare la sua folle corsa. Così è iniziato l’inseguimento: gli agenti, infatti, hanno intimato per diversi chilometri l’auto a fermarsi, ma invano.
Successivamente, la macchina viene abbandonata nella Strada Provinciale 46 e dall’abitacolo sono usciti due uomini, che si sono dati alla fuga a piedi.

Aveva addosso la cocaina

Gli agenti sono riusciti a fermarne subito uno, 17enne di origini marocchine senza fissa dimora, con indosso 14 grammi di cocaina preconfezionata.  Il secondo fuggitivo, anch'egli di nazionalità marocchina, è stato bloccato poco dopo, grazie anche all'intervento di altre pattuglie della Polizia Locale. L'auto su cui viaggiavano, intestata ad un prestanome, è stata sequestrata. Il baby pusher, già conosciuto alle Forze dell’Ordine per reati specifici, è stato arrestato e portato durante la notte nel centro di detenzione di Genova, destinata a detenuti minorenni. L'altro, già detenuto per spaccio, è stato denunciato per resistenza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter