Azzannata da un cane: paura a Carbonate

Per salvare il suo cagnolino una 54enne questa mattina è stata morsicata ad un braccio da un pastore cecoslovacco, che è poi scappato.

Azzannata da un cane: paura a Carbonate
Cronaca Bassa Comasca, 18 Aprile 2018 ore 14:02

Azzannata da un cane mentre passeggiava in via Boccaccio a Carbonate. Tanta paura per una 54enne del paese

Morsicata al braccio per salvare il suo cagnolino

Erano le 9.30 di mercoledì. La 54enne era a passeggio con il suo fedele amico a quattro zampe. Stava percorrendo via Boccaccio a Carbonate quando all’improvviso pare un pastore Cecoslovacco li ha assaliti. Ha attaccato prima il suo cagnolino e d’istinto la donna, per salvarlo, lo ha preso in braccio. L’animale a quel punto l’ha azzannata prendendo a morsi l’avambraccio. Lei ha tentato di mettersi in salvo e nel divincolarsi si è sarebbe anche procurata una lussazione alla spalla sinistra. Alla fine i due cani sono fuggiti, ma fortunatamente il suo sarebbe poi stato ritrovato sano e salvo.

Soccorsa dal 118 finisce in ospedale

La donna ferita e sanguinante era sotto choc quando sono arrivati i mezzi di soccorso. In via Boccaccio sono intervenute a sirene spiegate un’ambulanza della Cri di Lomazzo e l’auto-infermieristica di Tradate. Aveva una bruttissima e profonda ferita all’avambraccio, causata dal violento morso del cane, ed era sotto choc per l’accaduto. I sanitari hanno cercato di sedarla e poi l’hanno condotta in codice giallo all’ospedale di Varese. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.