Auto sportive in tv per i bambini farfalla

Il Club legnanese ospite della trasmissione Bob Gear con tre bolidi e con il proprio impegno in favore dei piccoli malati di epidermolisi bollosa

Auto sportive in tv per i bambini farfalla
Cronaca 22 Novembre 2017 ore 09:45

Il Club Auto sportive legnanesi in tv per aiutare i bambini farfalla.

Auto sportive e beneficenza

Weekend ricco di eventi per il Club Auto sportive legnanesi. Domenica 19 novembre nella sede in Villa Sant'Uberto è stato organizzato il primo evento caffè club con circa 30 auto sia storiche che sportive moderne, l’incontro è durato circa due ore e ha permesso ad appassionati e possessori di fare conoscenza reciproca e scambiare opinioni sulle autovetture. Lunedì sera il club è stato ospite della trasmissione televisiva Bob Gear, in onda su canale 86 e diretta da Franco Bobbiese. Il presidente del club Andrea Rondanini e il vicepresidente Alessandro Cangemi hanno spiegato insieme a Cinzia Pilo, presidente dell’associazione Debra Italia onlus, e a Carolina Toia, consigliera regionale della Lombardia, tutte le attività di beneficenza svolte dal club.  I membri del club hanno esposto in diretta televisiva tre auto sportive messe gentilmente a disposizione dei soci, descrivendone nei minimi particolari caratteristiche tecniche, valore sul mercato e storia del modello.

L'impegno per i bambini farfalla

L'impegno solidaristico del club è rivolto in particolar modo verso i bambini afflitti da epidermolisi bollosa. Una malattia che marchia i piccoli con bolle e lacerazioni che compaiono sulla pelle ma che colpiscono anche diversi organi interni provocando gravi complicazioni. E' la patologia dei cosiddetti bambini farfalla vista la fragilità della loro pelle, paragonabile alle ali di una farfalla.

 

3 foto Sfoglia la gallery