Menu
Cerca

Aumentano i rifiuti abbandonati a Nerviano FOTO

Il sindaco Massimo Cozzi ha espresso il suo pensiero.

Aumentano i rifiuti abbandonati a  Nerviano FOTO
Legnano e Altomilanese, 02 Marzo 2019 ore 15:23

Aumentano i rifiuti abbandonati a Nerviano, il sindaco: "Non abbassiamo la guardia, con la speranza di cogliere sul fatto qualcuno".

Aumentano i rifiuti abbandonati a Nerviano, parla il sindaco

"Devo, con grande amarezza, sottolineare che è in aumento il numero degli abbandoni di rifiuti sull’intero territorio comunale, a dimostrazione della presenza di una inciviltà che preoccupa sempre di più.
Parco del Roccolo, zona Villoresi, zona Olona, zona Bozzente, ma anche semplici campi o abbandoni vicini ai cestini! E si trova veramente di tutto: dal semplice sacchetto alla lavatrice, a divani, sedie e molto altro, senza il minimo ritegno e vergogna!
Nei limiti del possibile, provvediamo a fare ripulire tutto e il recente intervento di questa settimana, nel Parco del Roccolo, per togliere i tantissimi rifiuti presenti, lo dimostra chiaramente.
E’ doveroso sottolineare che questi costi di pulizia stanno aumentando sempre di più, a fronte di un numero sempre maggiore di interventi!
Sono state posizionate, sul territorio, alcune trap-cam per cercare di individuare i responsabili degli abbandoni e fatte indagini, con l’apertura di sacchi e altre tipologie di rifiuti abbandonati, a dimostrazione che l’attenzione è sempre alta per arginare questo vergognoso fenomeno.
Nel Parco del Roccolo, ad ogni ingresso, sono state posizionate delle sbarre, per evitare che si possa entrare con mezzi all’interno per scaricare ed è aumentata la collaborazione con i Comuni vicini, per fare azione di rete e lavorare assieme.
Di sicuro non abbassiamo la guardia, con la speranza di cogliere sul fatto qualcuno di questi DEFICIENTI e punirlo con la massima severità!
Nerviano non merita simili spettacoli e la battaglia per tutelare il territorio e la natura è solamente agli inizi. Si può e si deve vincere con l’aiuto e la collaborazione di tutti, per arginare, isolare e punire severamente chi compie questi veri e propri reati."

6 foto Sfoglia la gallery