Menu
Cerca

Assolombarda, Genio e Impresa: l'innovazione da Leonardo ad oggi

Una mostra dedicata al genio toscano e alle imprese lombarde che aprirà al pubblico il 9 luglio a Palazzo Lombardia e sarà visitabile fino al 15 settembre.

Assolombarda, Genio e Impresa: l'innovazione da Leonardo ad oggi
Rhodense, 05 Luglio 2019 ore 10:39

Assolombarda presenta "Genio e Impresa", l'innovazione da Leonardo ad oggi.

Il progetto

Valorizzare il territorio lombardo, quale fabbrica di innovazione, e le storie delle sue eccellenze imprenditoriali nate dall’incontro tra genio creativo e coraggio di fare impresa. Questi gli obiettivi di “Genio e Impresa”, il progetto che Assolombarda, in collaborazione con Regione Lombardia e  Consiglio regionale della Lombardia, dedica a Leonardo da Vinci, che proprio a Milano ha lasciato gli esiti più alti della sua ricerca. Il progetto, presentato martedì 2 luglio nella sede di Assolombarda, arricchisce il palinsesto di iniziative del Comune di Milano e di Regione Lombardia in occasione dei 500 anni dalla scomparsa di Leonardo. Con 30 racconti d'impresa, si tratta di una mostra che celebra l’archetipo dell’interazione tra Leonardo da Vinci e Ludovico il Moro rintracciando l’eredità di quel sodalizio, che dà origine all’innovazione, in «geni» e imprenditori contemporanei.

Il presidente Bonomi

“Dai tempi di Leonardo e Ludovico, il legame tra talento e imprenditorialità non ha mai smesso di nutrire la vocazione di Milano e della Lombardia per l’innovazione, che è un tratto distintivo della nostra storia imprenditoriale - ha dichiarato in merito al progetto Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda -. Parliamo di un modello che oggi ritroviamo nel dialogo tra ricercatori, ingegneri, creativi, designer, donne e uomini d’impresa, e che rende la Lombardia unica a livello internazionale. Merito del suo tessuto produttivo diversificato e integrato - fatto di multinazionali estere, imprese grandi, medie, piccole e di startup - e di quel mix di creatività, tradizione scientifica e umanistica che lo caratterizzano. Un ecosistema che investe in ricerca e sviluppo 4,8 miliardi di euro, pari al 21% del totale italiano. La Lombardia concentra il 32% dei brevetti e il 33% degli occupati nei settori avanzati del manifatturiero a livello nazionale, 13 università riconosciute a livello internazionale, il 27% della ricerca scientifica italiana maggiormente citata a livello globale e oltre 15mila nuove startup ad alta intensità di conoscenza”.

La call

La ricerca per trovare i “nuovi” Leonardo da Vinci e Ludovico il Moro è iniziata lo scorso 20 febbraio con una call, lanciata da Assolombarda per chiamare a raccolta le realtà produttive del territorio, a cui hanno risposto più di 130 imprese. Il Leadin’Lab - Leadership Design and Innovation Lab del Politecnico di Milano, partner scientifico del progetto, dopo aver valutato tutte le storie contemporanee di innovazione, ne ha selezionate 51, ciascuna rappresentata da una diade composta da «genio» e imprenditore, oggi protagoniste del progetto “Genio e Impresa”. Queste aziende, appartenenti a tutti i settori, dai nuovi materiali alla sanità, dall'elettronica ai servizi per le imprese, sono diventate oggetto di una ricerca da parte del Politecnico per capire cosa si nasconde nella collaborazione di coppia, cosa gli dà la forza di superare le difficoltà, e, infine, di vincere la sfida dell’innovazione.