Menu
Cerca

Asilo nido comunale, 450mila euro per ristrutturarlo

Asilo nido comunale: l'Amministrazione investe 450mila euro per la sua ristrutturazione. I lavori dovrebbero partire nel 2019.

Asilo nido comunale, 450mila euro per ristrutturarlo
Legnano e Altomilanese, 12 Novembre 2018 ore 10:51

Asilo nido comunale: l'Amministrazionne di Parabiago ha pensato alla sua ristrutturazione, investendo 450mila euro.

Asilo nido comunale: lavori nel 2019

L'istituto di via Gajo a Parabiago, oggi gestito da Azienda SO.LE., verrà presto interessato da importanti lavori di ristrutturazione per i quali l’Amministrazione ha stanziato 450.000 euro. Grazie alla collaborazione con l’Azienda Speciale Consortile SO.LE., che ha provveduto ad incaricare propri tecnici per l’elaborazione del progetto preliminare, entro la fine dell’anno verrà redatto il progetto esecutivo ed emesso il bando per l’assegnazione delle opere. I lavori inizieranno nei primi mesi del 2019 e saranno effettuati seguendo un piano attuativo programmato per evitare che l’utenza si trovi a disagio nel periodo di esecuzione delle opere.

I dettagli dell'opera

Nello specifico, il progetto di ristrutturazione della scuola di via Gajo prevede importanti interventi strutturali di revisione degli impianti elettrici ed idraulici, nonché la riqualificazione dell’impianto di riscaldamento e di climatizzazione. Verranno inoltre ridefiniti gli spazi interni, con la creazione di un’area destinata a funzioni di reception e, in ciascuna delle tre sale di attività con i bambini, appositi spazi attrezzati per l’accoglienza dei genitori. Il processo di ammodernamento del servizio comporterà anche l’acquisto di nuovi arredi in sostituzione di quelli oggi esistenti, ormai obsoleti.

La parola al sindaco Cucchi

Dichiara il primo cittadino Raffaele Cucchi: "Si tratta di lavori necessari che l’Amministrazione può anticipare al 2019 grazie all’approvazione della variazione di bilancio appena varata dal consiglio comunale, una manovra che ha liberato l’avanzo di amministrazione e alla quale, tra i molti investimenti previsti, abbiamo dato la priorità”

"Un servizio sempre all'altezza delle aspettative"

Continua poi Fabio Clerici, direttore dell'azienda So.Le.: "Le due amministrazioni stanno operando congiuntamente affinché il servizio reso ai bambini e alle loro famiglie risulti sempre all’altezza delle aspettative e conforme alle migliori pratiche educative".

Torna alla Home e leggi le altre notizie.