Cronaca
Rho

Arrestato un componente della banda dei Rolex

Operazione della Polizia locale, in sinergia con i carabinieri della Compagnia di Rho, di Cusio Ossola e Verona, e con la Polizia di Stato

Arrestato un componente della banda dei Rolex
Cronaca Rhodense, 18 Ottobre 2021 ore 16:05

Arrestato un componente della banda dei Rolex. Venerdì, 15 ottobre, gli agenti dell'Ufficio controllo del territorio della Polizia locale di Rho, hanno arrestato P.F. classe 1998, cittadino spagnolo/rumeno di etnia Rom, latitante da aprile 2021.

Arrestato un componente della banda dei Rolex

L'arrestato è considerato dagli inquirenti uno dei componenti della banda cosiddetta "dei Rolex", colpiti da ordini di cattura per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro la persona e il patrimonio, per una serie di rapine e furti compiuti in tutta Italia.

L'organizzazione della banda

Organizzatissimi, i malviventi erano suddivisi in varie specialità, con una direzione criminale diretta a coordinare sul territorio italiano i gruppi operativi. Arrivavano in Italia in "basi logistiche", generalmente B&B di titolari compiacenti (che non registravano i documenti di soggiorno) con autovetture intestate a prestanome esteri, per poi operare i colpi in Italia con altre autovetture, ma con targa italiana e sempre intestate ad altri prestanome, questa volta italiani: un modo per evitare di dare nell'occhio alle Forze dell'ordine ed evitare i controlli. Le circa 40 autovetture utilitarie, individuate dagli investigatori e soggette a fermo, erano infatti nella disponibilità dei criminali con targa italiana.

La base a Rho

Da tempo era stata individuata a Rho una delle basi logistiche del gruppo, che gli agenti della Polizia locale tenevano sotto controllo; nella mattinata di venerdì 15 ottobre, gli agenti hanno notato uscire il P.F. con altra persona, probabilmente sua complice per commettere l'ennesimo colpo; ma gli agenti hanno seguito il veicolo, una Fiat intestata a cittadino rumeno come altri 100 autoveicoli di proprietà, li hanno fermati e hanno proceduto al loro arresto, avendo riconosciuto proprio il F.P. già noto agli operanti.

Una rete estesa

Nella struttura ricettiva, oggetto di controlli ulteriori per irregolarità amministrative, sono stati identificati altri soggetti del medesimo gruppo, tutti con precedenti di polizia. Già a luglio 2020 sempre la Polizia locale di Rho aveva catturato un'altra componente della  banda dei Rolex C.R. classe 1995. colpita da ordinanza di custodia cautelare quella volta emessa dal Tribunale di Parma. Nell'operazione di venerdì sono state fermate e controllate sei persone, di cui una è stata denunciata per favoreggiamento. Normalmente la banda riparava all'estero dopo i furti, in Romania, Spagna, Germania.

 

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter