Cronaca

Arrestato rapinatore: tra le vittime anche dei minorenni

Controlli anche a persone e locali.

Arrestato rapinatore: tra le vittime anche dei minorenni
Cronaca Legnano e Altomilanese, 28 Dicembre 2019 ore 11:40

In occasione delle Festività natalizie sono state rafforzate le misure di prevenzione dei fenomeni delinquenziali consumati a Legnano, sia col pattugliamento del territorio che con l’attività investigativa.

Arrestato rapinatore: tra le vittime anche dei minorenni

Nei giorni scorsi a Legnano è stata applicata la custodia cautelare in carcere ad un soggetto di nazionalità marocchina, irregolare sul territorio nazionale, responsabile di delitti predatori ai danni di cittadini della comunità legnanese, alcuni dei quali minorenni. Il fermato è stato riconosciuto come l’autore della rapina del portafogli di un 16enne, fermato verso inizio mese all’uscita da una festa con la scusa di una sigaretta insieme all’amico coetaneo, vittima nel contesto di pugni al volto sferrati dal medesimo aggressore. Lo stesso malvivente è stato indagato per altro episodio di rapina, questa volta di uno "smartphone", realizzato qualche giorno dopo alla fermata dei pullman in Largo Tosi ai danni di un altro ragazzo. L'uomo corrispondente alle descrizioni fornite dalla vittima e poi trovato in possesso dello "smartphone" rubato.

Controlli anche a persone e locali

Continua anche l’attività di identificazione di soggetti privi di documenti. La mattina della Vigilia di Natale un cittadino tunisino, soccorso nei pressi di piazza Frua in stato di ubriachezza, è stato accompagnato all’Ufficio Immigrazione di Milano per l’espulsione poiché irregolare sul territorio nazionale. Costante inoltre l’attività di monitoraggio di alcuni locali della "movida" legnanese anche mediante verifiche della locale Polizia Amministrativa.

Seguici sui nostri canali