Cronaca
Contro l'attività di spaccio

Arrestato pusher rhodense che si era dato alla fuga

In casa sua le Forze dell'Ordine hanno trovato 190 grammi di hashish e 600 euro in contanti.

Arrestato pusher rhodense che si era dato alla fuga
Cronaca Rhodense, 03 Aprile 2022 ore 12:30

Arrestato pusher rhodense che si era dato alla fuga. In casa sua le Forze dell'Ordine hanno trovato 190 grammi di hashish e 600 euro in contanti.

L'indagine della Polizia Locale di Vigevano

Nell'ambito di un'indagine della Polizia Locale di Vigevano, coordinata dalla Procura della Repubblica di Pavia, sono state emesse sette ordinanze di custodia cautelare nei confronti di sette persone, accusate del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tutto è iniziato nel 2018

Le indagini degli agenti sono iniziate nel lontano 2018 per individuare e fermare O.N., cittadino di origine marocchina e residente nella Lomallina, già condannato per reati in materia di stupefacenti.

Arrestato pusher rhodense che si era dato alla fuga

E' stato appurato che il soggetto fosse solito rifornire nuomerosi spacciatori della zona. Dopo che la Polizia Locale di Vigevano è riuscita ad individuare e a fermare O.N., gli agenti si sono occupati della rete di spaccio sul territorio: così sono arrivati a Rho.

In collaborazione alla Polizia Locale di Rho, infatti, si sequestravano nell'abitazione di B.A. - spessissimo in contatto con O.N - 190 grammi di hashish e 600 euro in contanti. L'uomo, però, non veniva trovato, perché si era dato alla fuga dopo aver saputo dell'arresto di O.N.

La svolta

A seguito dell'indagine, il Gip Luigi Riganti emetteva ordinanze cautelari nei confronti di sette gli indagati coinvolti nell'attività di spaccio: proprio negli ultimi giorni B.A. è stato individuato e arrestato.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter