Cronaca
polizia

Arrestati tre borseggiatori in centro a Milano: l'ultimo furto ad una donna incinta

I tre uomini sarebbero gli autori di altri furti accaduti lo stesso giorno in zona Duomo.

Arrestati tre borseggiatori in centro a Milano: l'ultimo furto ad una donna incinta
Cronaca Milano città, 07 Gennaio 2023 ore 14:34

 Grazie a un'operazione della Polizia di Stato sono stati arrestati tre uomini senza fissa dimora in quanto presunti autori di diversi furti nei pressi di piazza Duomo a Milano.

Furto aggravato

E' successo nel pomeriggio di mercoledì. Gli agenti della sesta sezione della Squadra Mobile hanno fermato mercoledì tre uomini in via Torino.

Tutti irregolari e senza fissa dimora

Si trovavano nei pressi di un negozio di telefonia, hanno arrestato per furto aggravato in concorso due cittadini colombiani, di 57 e 27 anni, ed uno cubano di 37 anni, tutti irregolari sul territorio italiano e senza fissa dimora, in quanto autori del furto con destrezza della borsa di una donna consumato all’interno dell'esercizio commerciale.

E' successo durante un servizio di pattugliamento in zona Duomo

Gli agenti hanno individuato tre soggetti i quali, con fare sospetto, si muovevano tra i passanti alla ricerca di possibili vittime da borseggiare. Poco dopo, mentre il cubano si è fermato all’ingresso del negozio di telefonia per fare da palo, i due colombiani sono entrati all’interno, si sono posizionati alle spalle della vittima prescelta, una donna incinta e con un figlio piccolo su un passeggino che chiedeva informazioni alla commessa, e, secondo la ricostruzione della Polizia, con un gesto fulmineo si sarebbero impossessati della borsa appesa al passeggino.

Arrestati dalla Squadra Mobile

I due, usciti dal negozio e insieme al terzo complice, sono stati bloccati dagli agenti della Squadra Mobile che hanno restituito la borsa alla donna. Sottoposti a una perquisizione, i poliziotti hanno rinvenuto indosso al cittadino cubano tre smartphone risultati poi rubati lo stesso pomeriggio nelle vie limitrofe a piazza Duomo. I telefoni, a seguito dei successivi accertamenti, sono stati restituiti la sera stessa ai legittimi proprietari.

Seguici sui nostri canali