Menu
Cerca
Cocaina

Arrestati i pusher di San Siro

Uno gestiva cinque spacciatori, organizzati con turni lavorativi da otto ore, che coprivano la zona dello stadio e la zona Fiera.

Arrestati i pusher di San Siro
Cronaca Milano città, 27 Febbraio 2021 ore 11:50

Arrestati i pusher di San Siro.

Beccati in via Traiano mentre uno cedeva all’altro 36 dosi di cocaina

Nella mattinata di ieri, venerdì 26 febbraio 2021, la Polizia di Stato ha arrestato a Milano due cittadini italiani di 33 e 36 anni per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti della Squadra investigativa del Commissariato Bonola hanno arrestato due persone in via Traiano (in zona Portello), entrambi cittadini italiani, in osservanza della normativa prevista dal Testo Unico in materia di sostanze stupefacenti. I poliziotti hanno assistito ad uno scambio di droga in auto tra i due e hanno fermato entrambi per un controllo. Dall’accertamento è emerso che il 33enne ha ceduto al 36enne 36 dosi di cocaina suddivisa in sacchetti da 12 dosi ciascuno, termosaldate e pronte alla vendita al dettaglio nelle zone di San Siro e Fiera.

Il 33enne gestiva cinque spacciatori, organizzati con turni lavorativi da otto ore

Gli involucri erano nascosti all’interno del vano alzacristalli elettrici della portiera lato autista dell’autovettura. Alcuni accertamenti informatici sui cellulari hanno permesso di evidenziare lo spessore dell’attività di spaccio, facendo emergere il fatto che il 33enne gestisse cinque spacciatori sul territorio, organizzati con turni lavorativi da otto ore. L’uomo consegnava ai pusher i sacchetti con la sostanza a inizio turno e al termine riceveva il reso della droga non venduta e incassava il corrispettivo di quella venduta.

Sequestrati anche 1.600 euro in contanti

Oltre alla sostanza stupefacente, gli investigatori del Commissariato Bonola hanno sequestrato 1.600 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli