Menu
Cerca
Ambiente

Arianna, il vaso da balcone per combattere lo smog

A Magnago arrivano le centraline "domestiche" per capire che aria si respira in paese.

Arianna, il vaso da balcone per combattere lo smog
Cronaca Legnano e Altomilanese, 14 Marzo 2021 ore 17:33

Arianna arriva a Magnago per misurare la qualità dell’aria.

Arianna: una centralina “domestica” per capire che aria si respira in paese

Dieci cittadini si sono premurati di acquistare questo dispositivo (nella foto di copertina) che sembra un vaso ma che in realtà è uno strumento per tenere sotto controllo l’inquinamento atmosferico. Si tratta di un progetto di alcuni ingegneri del Politecnico di Milano che hanno creato questa piccola centralina che misura i valori di particolato nell’aria e si integra alle centraline di rilevazione dell’Arpa; l’intento è quello di creare rete di rilevazione aggiuntiva costituita da Arianna in ogni comune.

Un gruppo d’acquisto per dotare Magnago dell’innovativo apparecchio

A Magnago si partirà con una, sicuramente, forse due mini-centraline che il gruppo d’acquisto, promosso dal consigliere comunale pentastellato Emanuele Brunini, deciderà dove posizionare. “Avere una Arianna in paese ci permetterà di avere un monitoraggio più completo del nostro territorio comunale – ha spiegato – Il monitoraggio della qualità dell’aria di un’area è un mezzo fondamentale non solo per indagare il fenomeno dell’inquinamento atmosferico in sé, ma anche per poi esaminare i risultati ottenuti adottando delle misure di contrasto all’inquinamento stesso. Ovviamente più rilevatori ci sono, più preciso è il quadro complessivo. Siamo di fronte a un esempio di cittadinanza attiva a tutti gli effetti”.

I dati saranno accessibili a ogni cittadino semplicemente scaricando una app

Ogni cittadino potrà usufruire dei dati registrati da Arianna, che si alimenta con un piccolo pannello fotovoltaico, semplicemente scaricando un’app.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli