BUONA NOTIZIA

Arese sorride, nessun caso in più di contagio

Nessun nuovo contagio registrato. L'appello del sindaco

Arese sorride, nessun caso in più di contagio
Cronaca Rhodense, 13 Aprile 2020 ore 09:04

Il sorriso e la speranza che il peggio sia passato: Arese nella giornata di domenica non ha registrato alcun caso in più di contagio

L'intervento del sindaco

A fare il consueto bilancio è stato ieri sera, domenica, il sindaco Michela Palestra.

"Al momento il portale dei dati ATS sul numero di contagi non registra aumenti di casi di contagio sul nostro territorio e speriamo di poter confermare questo dato anche nei prossimi giorni. Ricordo che il distanziamento fisico e il rispetto delle prescrizioni aiutano a limitare il contagio, ma è chiaro che il virus continuerà a circolare, in modo invisibile e subdolo, ancora per molto tempo. Bisogna adattare i nostri comportamenti quotidiani a tutto ciò che possa aiutare la prevenzione. Non possiamo permetterci di tornare indietro. Dobbiamo essere pronti a cambiare le nostre abitudini, ripensare le nostre giornate ed essere disponibili a ripartire con uno spirito nuovo e solidale. In questa giornata, richiamo le parole di Papa Francesco "Non è questo il tempo degli egoismi, perché la sfida che stiamo affrontando ci accomuna tutti e non fa differenza di persone […] Dopo la Seconda guerra mondiale, questo amato continente è potuto risorgere grazie a un concreto spirito di solidarietà che gli ha consentito di superare le rivalità del passato".

Poi il primo cittadino ha rimarcato i servizi attivati dall'Amministrazione in queste difficilissime settimane. Per le persone con più di 65 anni, sole senza rete di parenti, con patologie, in quarantena o in isolamento o in grave difficoltà per le necessità primarie, è possibile chiamare il numero 379 1909759, tutti i giorni h24: a questo numero rispondono i volontari della Misericordia che raccolgono le richieste di supporto. Allo stesso numero 379 1909759 è anche possibile chiedere un sostegno psicologico. Inoltre per chi si sente disorientato e non sa come affrontare questi giorni di isolamento o semplicemente ha bisogno di chiacchierare con qualcuno, perché si sente solo, è possibile chiamare il numero 344 0488729, da lunedì a sabato dalle 10 alle 13.

TORNA ALLA HOME PAGE