Arese, inaugurato il primo locale gestito da ragazzi con disabilità

E' stato inaugurato sabato 7 dicembre 2019 il primo locale ad Arese gestito da persone disabili: le parole del presidente della cooperativa Nazaret.

Arese, inaugurato il primo locale gestito da ragazzi con disabilità
Rhodense, 08 Dicembre 2019 ore 09:22

Arese, è stato inaugurato ieri - sabato 7 dicembre 2019 - il primo locale gestito da ragazzi con disabilità e che fanno parte della cooperativa Nazaret.

Ad Arese un taglio del nastro speciale

Si chiama "Veste piada" il primo locale ad Arese gestito dai ragazzi svantaggiati della cooperativa Nazaret, la onlus che si occupa di progettare e gestire servizi dedicati alle persone disabili.

Le parole del presidente della Nazaret

Settegiorni ha parlato di questa iniziativa con Lucio Scozzafava, presidente della Nazaret da aprile 2019, come potrete leggere sul numero in edicola fino a giovedì 12 dicembre 2019. "Questo locale è di proprietà del Comune e noi l’abbiamo in usufrutto gratuito per 30 anni - ci racconta - Quindi abbiamo pensato di fare qualcosa che fosse a sostegno della cooperativa, per creare posti di lavoro per i soci. Generalmente ci occupiamo di lavoro per conto terzi: come traslochi, svuotamento magazzini.. ma sono lavori stagionali. Abbiamo pensato che la ristorazione potesse essere un buon campo in cui investire. Inoltre in questo locale ci sarà un ribaltamento di quelli che sono i ruoli tradizionali".

"Sono le persone svantaggiate ad aiutare gli altri"

Poi continua: "Normalmente la gente pensa che le persone svantaggiate debbano essere aiutate dagli altri. Qui, invece, sarà il contrario. Certo, i ragazzi saranno affiancati da esperti. Ma, poi, si occuperanno di tutto loro. I ragazzi sono entusiasti, loro si lanciano a capofitto in qualsiasi cosa gli venga proposta. Certo, anche loro, magari saranno in difficoltà, a volte. Ma saranno comunque affiancati da professionisti".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE