Aree cani chiuse di notte

Catene ai cancelli nelle aree cani dal 1° aprile durante le ore notturne. Questa è la decisione presa dall’Amministrazione comunale di Arese che ha già sollevato molte polemiche tra i cittadini.

Aree cani chiuse di notte
Rhodense, 01 Aprile 2018 ore 09:20

Catene ai cancelli nelle aree cani dal 1° aprile durante le ore notturne. Questa è la decisione presa dall’Amministrazione comunale di Arese che ha già sollevato molte polemiche tra i cittadini.

Aree cani: cosa cambia

Le aree cani cittadine, quindi, saranno chiuse dalle 22.30 circa fino alle 5.30/6; la chiusura, però, è prevista solo per il periodo estivo, fino alla fine di settembre, metà ottobre, a seconda di come sarà la stagione. I parchi verranno chiusi e riaperti dalle guardie della vigilanza notturna. Appena avuta l’ufficialità della notizia, tuttavia, si è scatenata la polemica tra i proprietari dei cani. In molti lamentano il fatto che, lavorando fino a tardi, non potranno più far correre i loro animali, quando la sera rientriamo dal lavoro.

Parla l'assessore Roberta Tellini

«Abbiamo voluto andare incontro a diverse esigenze. Prima di tutto poter fare in modo che i parchi possano essere attraversati e presidiati dalla vigilanza notturna. In questo modo durante il periodo estivo si presidierà meglio il territorio, con un controllo più mirato. Inoltre abbiamo anche contenere il disagio di chi, d’estate, con le finestre aperte, si lamentava per il rumore. Le aree cani, infatti, sono spesso vicino a delle abitazioni. Abbiamo cercato di usare il buon senso verso tutti; a breve, poi, arretreremo anche i confini di queste aree, affinché non coincidano con i muri delle abitazioni».