Arconate, tenta di sventare un furto e viene aggredito. Lo salva la figlia 23enne

Arconate, tenta di sventare un furto e viene aggredito. Lo salva la figlia 23enne
Cronaca 19 Febbraio 2017 ore 10:47

Arconate – Tenta di sventare un furto e viene aggredito. E' successo ieri sera poco dopo le 20.30 in via Matteotti ad Arconate, dove un uomo di 53 anni ha avvertito degli strani rumore all'interno del panificio vicino al quale stavano passando. Avvicinatosi per capire cosa stesse succedendo, l'uomo ha inaspettatamente sorpreso tre delinquenti che stavano rubando all'interno del negozio e ha tentato di fermarli. I malviventi, per nulla intimoriti, al posto di fuggire, si sono avventati sull'uomo e hanno iniziato a picchiarlo. Per fortuna la figlia del malcapitato passava per caso in auto e, con prontezza di riflessi, ha tentato d'investire i ladri, allontanandoli dal padre. Spaventati dalla ragazza i malviventi si sono dati alla fuga su una bmw nero che ha fatto presto perdere le sue tracce. Padre e figlia invece sono stati trasportati in codice verde nei nosocomi di Busto Arsizio e Legnano. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri che hanno avviato le indagini sull'accaduto prendendo le numerose impronte digitali lasciate dai ladri. I soccorsi alle due persone sono stati effettuati da un equipaggio della Croce Rossa di Legnano e della Croce Azzurra di Buscate.