Arconate, processo Mantovani: il Tribunale rigetta la richiesta di illegittimità delle indagini

Arconate, processo Mantovani: il Tribunale rigetta la richiesta di illegittimità delle indagini
Cronaca 02 Novembre 2016 ore 12:54

ARCONATE - Il giudice, durante l'udienza del processo a carico di Mario Mantovani andato in scena mercoledì 2 novembre al Tribunale di Milano, ha rigettato la richiesta di considerare illegittime le indagini. L'istanza era stata posta dai legali dell'ex vicepresidente di Regione Lombardia ed ex sindaco di Arconate nei mesi scorsi. Secondo Roberto Lassini e Guido Calvi, infatti, numerose sarebbero le irregolarità riscontrate nella conduzione delle indagini, iniziate nel 2011 e concluse nel 2014,  che avrebbero impedito al loro assistito di esercitare il diritto alla difesa.
Se il giudice avesse accolto tale richiesta, Mantovani avrebbe registrato già una mezza prima assoluzione. Ma non è stato così.Oggi, mercoledì 2 novembre, il Tribunale di Milano ha rigettato l'istanza dei legali di Mantovani: le indagini sarebbero quindi state legittime.