Arconate, ladri senza cuore rubano i ricordi di Lorenzo

I malviventi si sono introdotti nella casa della famiglia di Lorenzo Mainini, il giovane scomparso quasi 2 anni fa, e hanno portato via i suoi oggetti: l'appello del fratello.

Arconate, ladri senza cuore rubano i ricordi di Lorenzo
Cronaca Legnano e Altomilanese, 31 Maggio 2019 ore 18:46

Arconate, ladri senza cuore nella casa della famiglia di Lorenzo Mainini, scomparso quasi 2 anni fa.

Arconate: malviventi in azione

Nella tarda mattinata di ieri, giovedì 30 maggio 2019, dei malviventi si sono introdotti nell'abitazione della famiglia di Lorenzo Mainini, il giovane arconatese scomparso prematuramente quasi 2 anni fa. Un furto che colpisce e che rattrista perché a essere portati via sono stati proprio gli oggetti del ragazzo, che la famiglia conservava come ricordo con amore.

L'appello del fratello Andrea

Ed è proprio il fratello Andrea a comunicare la triste notizia e a lanciare l'appello ai ladri. "Purtroppo - racconta - qualcuno si è introdotto in casa dei miei genitori e ha rubato molti oggetti e ricordi appartenuti a mio fratello, tra cui cellulare, un tablet, un computer e le chiavi della macchina. Stiamo collaborando con i Carabinieri per cercare di recuperare qualcosa con i tracciamenti gps. Evidentemente gli oggetti rubati sono vecchi e non hanno alcun valore commerciale, ma per i miei poveri genitori sono inestimabili. Faccio appello al buon cuore dei ladri di voler restituire in qualche modo almeno gli oggetti appartenuti al Lorenzo alle persone che ormai, di mio fratello, hanno solo i ricordi. Offro adeguata ricompensa e garantisco l'anonimato".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE.