SPORT

Arbitro 16enne aggredito allo stadio, arrivano i Carabinieri

L’arbitro è residente a Cesate.

Arbitro 16enne aggredito allo stadio, arrivano i Carabinieri
Bollatese, 17 Febbraio 2020 ore 15:04

Arbitro di 16 anni aggredito allo stadio durante la partita Real Meda-Ravizzese. Intervengono anche i Carabinieri.

Arbitro aggredito allo stadio

Il fatto è accaduto sabato pomeriggio, 15 febbraio 2020, allo stadio di via Icmesa, dove era in corso la partita di campionato regionale Under 15 femminile tra la padrona di casa, il Real Meda, e la Rivanazzanese (squadra della Provincia di Pavia).

Il match era sull’uno a uno, verso alla fine il Real Meda è andato in attacco e l’arbitro, che appartiene alla sezione Aia di Saronno ed è residente a Cesate, guardando il cronometro ha iniziato a fischiare. Il secondo fischio è coinciso proprio con un tiro da parte di una giocatrice del Meda che è finito in goal più o meno sul terzo fischio. La 16enne d’istinto ha convalidato la rete e la fine della partita. Ed è allora che è scoppiato il caos.

Dopo la rete scoppia il caos

Gli animi si sono accesi e l’allenatore ospite si sarebbe fiondato in campo raggiungendo la ragazza e strattonandola. Anche un tifoso della squadra ospite avrebbe scavalcato la recinzione, cercando di raggiungerla. Ma quando ha sentito che il padre della 16enne stava per chiamare i Carabinieri è tornato sui suoi passi e si è allontanato. La ragazza ha deciso di annullare la rete, mentre l’allenatore è entrato nello spogliatoio dell’arbitro, ha preso il suo documento e si è allontanato.

L’intervento dei Carabinieri

Una volta arrivati, i militari hanno cercato di sedare gli animi. Identificato l’allenatore della Rivanazzanese: si tratta di un 35enne di Voghera. Il tifoso scappato non è invece stato rintracciato. Ora sarà la giustizia sportiva a prendere provvedimenti, ma prima si dovrà attendere un referto medico (la direttrice di gara lì per lì ha rifiutato di recarsi al pronto soccorso) e la sua querela, che può essere sporta entro 90 giorni.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia