Cronaca
Agenti salvavita

Anziano colto da infarto salvato dagli agenti di Polizia Locale di Rho

"Agire con tempestività è fondamentale e i nostri agenti, soccorritori abilitati, hanno saputo farlo"

Anziano colto da infarto salvato dagli agenti di Polizia Locale di Rho
Cronaca Bollatese, 21 Dicembre 2022 ore 14:11

La tempestività è stata fondamentale: l'anziano si trovava in auto difronte al Municipio ed è intervenuta una pattuglia del Comando di Rho.

Salvata una vita grazie agli agenti della Locale

E' successo ieri mattina, alle 11,20 circa, quando un uomo di 82 anni che si trovava a bordo di un'auto con altra persona si è sentita male nel parcheggio di piazza Visconti, proprio davanti al municipio di Rho.

Intervenuta una pattuglia

Per fortuna era nei paraggi una pattuglia degli agenti del Comando comunale che sono intervenuti tempestivamente, aiutando l'anziano.

Era in arresto cardiaco

Dopo avere estratto l’anziano dall’abitacolo, con l’aiuto di un collega, e averlo fatto sdraiare a terra, uno degli agenti, perfettamente in grado di utilizzare il defibrillatore semiautomatico in dotazione sull’auto di servizio, ha attivato le piastre per procedere: il dispositivo di fatto non si è attivato dal momento che un minimo di battito cardiaco sussisteva.

Al telefono con Areu

L'agente si trovava al telefono con i soccorsi e ha seguito ogni manovra consigliata dai medici. Evitato l’uso delle piastre, ha attivato tutte le procedure per rianimare l’anziano. Lo ha girato su un fianco per favorire la respirazione, fino all’arrivo del medico a bordo dell’auto medica del 118.

Poi è arrivata l'ambulanza

L’82enne, intubato sul posto e trasportato in codice giallo all’ospedale di Garbagnate Milanese, è al momento in condizioni serie ma stabili.

"I nostri agenti, soccorritori abilitati"

"Confidiamo che il cittadino soccorso si riprenda al più presto – dichiara il comandante della Polizia Locale, Antonino Frisone – Abbiamo due auto di pattuglia dotate di defibrillatori e assegnate a personale in grado di utilizzare questi dispositivi salvavita. Stiamo per allestire con questi supporti anche una terza macchina, è una delle nostre priorità. Abbiamo due defibrillatori al Comando, uno dei quali disponibile per scuole o palestre in caso di eventi pubblici. Agire con tempestività è fondamentale e i nostri agenti, soccorritori abilitati, hanno saputo farlo".

Seguici sui nostri canali