Inganno

Anziani truffati e derubati dei ricordi di una vita

E' successo a Magnago: vittima una coppia raggirata da un malvivente che si è spacciato per operaio del cantiere davanti alla loro casa.

Anziani truffati e derubati dei ricordi di una vita
Legnano e Altomilanese, 11 Novembre 2020 ore 13:32

Anziani truffati a Magnago.

Anziani truffati da falso operaio

Un truffatore si spaccia per operaio e riesce a derubare una coppia di anziani. E’ successo lunedì in via Canova. L’uomo, italiano e dall’aria affidabile, si è fatto aprire la porta di casa spacciandosi per un operaio del cantiere che sorge di fronte all’abitazione. Proprio per questo è riuscito a sembrare credibile agli occhi della 78enne che poco dopo ha raggirato, scappando con un sacchetto in cui aveva fatto riporre tutti i preziosi presenti in casa.

Ha usato il trucco dell’acqua

“L’uomo ha raggirato i miei genitori dicendo loro che l’acqua della zona è inquinata e dovevano verificare – spiega la figlia della coppia, che abita nella stessa bifamiliare – Ha fatto andare mia madre nel panico facendole credere che forse era stata avvelenata. Lei non è una sprovveduta eppure l’ha convinta a mettere tutte le cose di valore in un sacchetto, tra cui anche la fede e tanti oggetti dall’enorme significato affettivo, e infilarlo nel forno e appena si è distratta ha preso i sacchetto ed è fuggito chiudendosi il cancello alle spalle”.

Sul posto i Carabinieri

Subito è scattata la chiamata alle forze dell’ordine, sul posto sono accorsi i Carabinieri della stazione di Castano Primo.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia