Anziana ha un malore, salvata dalla vicina

La donna non dava segnali da due giorni. La vicina chiama i soccorsi, che la trovano sul pavimento priva di sensi, ma viva

Anziana ha un malore, salvata dalla vicina
Cronaca 03 Dicembre 2017 ore 10:19

Vive da sola, si era sentita male in casa

Salvata dallo scrupolo dei vicini. E’ quanto accaduto nei giorni scorsi a una donna anziana residente a Peveranza in via Mornera, nelle abitazioni note come Villaggio. Non vedendola né avendo percezione di movimenti da due giorni e, a quanto sembra, ricevuta una telefonata di chi cercava di mettersi in contatto con l’anziana che vive sola, la vicina di casa ha provato invano a farsi aprire la porta. Non ricevendo segnali, si è così decisa a chiamare i soccorsi: sul posto con l’ambulanza del 118 anche i Vigili del fuoco, che hanno forzato la porta, trovando la donna a terra sul pavimento priva di sensi, ma ancora viva. Un malore l’aveva colta alcune ore prima.

Salvata dalla chiamata ai soccorsi della vicina

Trasportata al Pronto soccorso di Gallarate, nei giorni successivi è stata poi trasferita all’ospedale di Legnano dove è ricoverata. Sul posto anche i Carabinieri, che faranno luce sull’accaduto. Le sirene spiegate, la concitazione e l’apprensione dei vicini accorsi fuori dall’abitazione hanno destato l’attenzione di tutto il quartiere, placando l’angoscia con il lieto fine della vita salvata, anche se in condizioni apparse subito gravi. Fondamentale la scelta della vicina di non attendere oltre e di chiamare i soccorsi.