Ambiente "snobbato"? La maggioranza di S. Vittore risponde

Ambiente "snobbato"? La maggioranza guidata dal sindaco di S. Vittore Olona, Marilena Vercesi, risponde alle accuse della lista di minoranza.

Ambiente "snobbato"? La maggioranza di S. Vittore risponde
21 Aprile 2018 ore 10:19

Ambiente "snobbato"? Dopo le accuse del gruppo d'opposizione "Vivi San Vittore progetto comune", la maggioranza risponde punto su punto.

Ambiente "snobbato"? La maggioranza non ci sta

Alle accuse del gruppo di minoranza, la lista capitanata dal sindaco Marilena Vercesi dice la sua. E parte dalla riqualificazione di via Matteotti: "La riqualificazione della via Matteotti, che avevamo già preannunciato nel nostro programma elettorale, risale nella sua progettazione al mese di luglio 2017. Sono state convocate diverse commissioni consiliari, nelle quali si sono sviscerate due ipotesi di soluzioni. Quella a senso unico di marcia, per la conservazione delle essenze arboree, e quella a doppio senso di marcia, con il sacrificio di alcuni tigli a fronte della salvaguardia e dell’incolumità delle persone. Tutti concordi abbiamo deciso di effettuare una sperimentazione sul senso unico, che è stata fatta e che ha riscontrato numerose criticità a livello di traffico e un certo malcontento dei commercianti della stessa via. Detto questo, resta la seconda ipotesi, ovvero mantenere il doppio senso di marcia, per non appesantire il traffico nelle zone adiacenti".

"Obiettivo: rendere più bella questa via del centro"

Continuano dalla Giunta: "Posto che gli obiettivi della nostra Amministrazione, come da programma, sono quelli di rendere più bella questa via appartenente al centro, al fine di attirare cittadini che possano viverla fattivamente e soprattutto in modo sicuro. Ci stiamo ponendo da amministratori attenti, quali siamo sempre stati, il dubbio su quale sia oggi la soluzione ottimale".

"Proposte dell'opposizione campate in aria"

Non mancano poi gli affondi contro il gruppo di minoranza: "Le proposte dei nostri accusatori sono campate per aria. Vorremmo vedere cosa succederebbe ad una persona che esce da una delle numerose attività che si affacciano sulla via, se fosse investita da un auto che procede a trenta km orari. Costoro sarebbero in grado di calcolarne le conseguenze. I rallentatori non risolverebbero il problema. Non essendoci marciapiedi sul lato destro in direzione Sempione, sarebbero un puro ostacolo anche e soprattutto per i mezzi di soccorso. Il camminamento protetto, metterebbe invece i cittadini al sicuro perché non entrerebbe in contatto con i veicoli uscendo dai negozi.

Probabilmente i consiglieri di “Vivi san vittore- progetto comune” non percorrono il nostro territorio cittadino e non si sono ancora resi conto di quante piante la nostra Amministrazione abbia piantato nell’arco di questi anni soprattutto nella zona del parco dei mulini. E molto più facile essere contro qualsiasi iniziativa e cavalcare la protesta montante sui social".

La soddisfazione del gruppo

"Siamo estremamente soddisfatti - terminano dalla Giunta - perché stiamo progettando con senso e responsabilità le nostre azioni di miglioramento della struttura urbanistica del comune. Restiamo aperti ai confronti costruttivi e non a sparate volte soltanto ad ottenere visibilità".