Menu
Cerca
Sextortion

Ricatto sessuale online ai danni di un 55enne: “Paga o mostro i tuoi video”

La vittima aveva avuto un "incontro hot" via web con una donna che lo aveva contattato sui social.

Ricatto sessuale online ai danni di un 55enne: “Paga o mostro i tuoi video”
cronaca Legnano e Altomilanese, 27 Febbraio 2021 ore 15:05

Gli uomini della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Varese, sono riusciti a risalire all’autore dell’estorsione sessuale ai danni di un 55enne varesino caduto nella rete della “sextortion”.

Ricatto sessuale online: 55enne caduto nella rete del “sextortion”

Era stato “agganciato” da una donna attraverso i social network e con lei aveva avuto una videochiamata “hot”. Quello che poteva sembrare un giochino intrigante, per un 55enne di Varese si è rivelato un ricatto vero e proprio. Dopo qualche tempo, l’uomo si è infatti visto ricattare: se non pagava un’ingente somma di denaro i suoi filmati durante quella videochiamata sarebbero stati divulgati.
Il 55enne ha pagato, ma si è rivolto anche alla Polizia Postale che ha avviato le indagini. Queste sono culminate con la perquisizione e il sequestro della carta di credito sulla quale erano stati depositati i versamenti effettuati della vittima e degli account di alcuni social network utilizzati per circuire il varesino.
Dall’altra parte dello schermo infatti non c’era la donna conosciuta sui social ma un pregiudicato di Foggia, specializzato nel campo delle estorsioni via web, titolare della carta di credito dove confluivano i soldi. Il “criminal hacker” è stato quindi denunciato in stato di libertà e dovrà ora rispondere del reato di estorsione.