Menu
Cerca
Comando di Abbiategrasso-Ozzero

Covid, Regione premia sette agenti di Polizia locale

Riconoscimento a sette operatori del Comando di Abbiategrasso-Ozzero da parte di Regione Lombardia per l'impegno mostrato durante la pandemia

Covid, Regione premia sette agenti di Polizia locale
cronaca Magenta e Abbiategrasso, 24 Febbraio 2021 ore 16:39

Riconoscimento a sette operatori del Comando di Abbiategrasso-Ozzero da parte di Regione Lombardia per l’impegno mostrato durante la pandemia

Covid, Regione premia sette agenti di Polizia locale di Abbiategrasso-Ozzero

Regione Lombardia premia gli agenti di Polizia locale di Abbiategrasso e Ozzero. Il riconoscimento è stato consegnato mercoledì mattina 24 febbraio a sette operatori del Comando congiunto “per lo straordinario impegno dimostrato nella prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, nel periodo dall’1 febbraio al 3 maggio 2020”.

I sette operatori premiati

A ricevere la decorazione e l’attestato di riconoscimento per mano del sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai e del sindaco di Ozzero Guglielmo Villani a nome del presidente Attilio Fontana sono stati il sovraintendente Luciano Castelli, l’assistente esperto Gianfranco Buratti, l’assistente scelto Paolo Armando Oldani, l’assistente Luca Leoni, l’assistente Dennis Cassibba, l’agente Vincenzo Verteramo e l’agente Andrea Usai.

I ringraziamenti della comandante Malini

“Ringrazio Regione Lombardia per questo segno di riconoscimento nei nostri confronti, e le due Amministrazioni per aver organizzato questa premiazione – commenta la comandante Maria Malini – Questa per il nostro Comando dev’essere una ripartenza, dobbiamo rappresentare un punto di riferimento per il Magentino-Abbiatense, senza essere secondi a nessuno”.

Nai: “Punto di riferimento durante l’emergenza”

“Mi congratulo con i nostri agenti per il riconoscimento ricevuto per l’encomiabile lavoro svolto nel momento più delicato di questa pandemia – commenta il sindaco Cesare Nai – Li ringrazio anche per la sensibilità dimostrata che ha fatto sì che i cittadini avessero un punto di riferimento durante l’emergenza. Colgo inoltre l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti comunali per l’impegno profuso in un periodo di particolare difficoltà come quello che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo”.

Bernacchi: “Grazie per la loro umanità e professionalità”

“In questi due anni da assessore è cresciuta sempre più la mia stima nei confronti dei componenti del Comando – conclude l’assessore alla Sicurezza Alberto Bernacchi – Non posso che ringraziare tutti loro per l’umanità, la professionalità e l’impegno dimostrato in questi mesi, in cui sono stati sempre a stretto contatto con i cittadini. E’ stato un periodo davvero difficile, ma lo hanno affrontato nel migliore dei modi e penso che questo premio sia largamente meritato”.