Menu
Cerca
i dati covid

Coronavirus ad Arese: incremento dei contagi negli ultimi giorni

Un'altra persona ha perso la vita in questa pandemia

Coronavirus ad Arese: incremento dei contagi negli ultimi giorni
cronaca Rhodense, 02 Marzo 2021 ore 18:13

Coronavirus ad Arese: incremento dei contagi negli ultimi giorni, un leggero rallentamento nelle guarigioni e un lento ma costante aumento di morti.

Coronavirus ad Arese: incremento dei contagi negli ultimi giorni

Il portale ATS ha riportato i dati relativa alla situazione di pandemia da Coronavirus ad Arese. Tra parentesi è indicata la differenza rispetto all’ultimo aggiornamento del 23 febbraio scorso.

  • casi totali: 1.182 (+35)
  • decessi: 73 (+1)
  • guariti: 1059 (+23)
  • ricoverati: 8 su 50 casi
  • persone in quarantena, cioè con limitazioni allo spostamento: 50 casi + 127 in sorveglianza.

Le parole del sindaco Michela Palestra

“Purtroppo, un’altra persona ha perso la vita in questa pandemia. Ci stringiamo alla famiglia esprimendo il nostro cordoglio.
Nei due grafici allegati, abbiamo rappresentato l’andamento dei contagi nel nostro Comune da ottobre 2020 fino a oggi, per rendere più chiara e trasparente la situazione ad Arese.
Come si può vedere, assistiamo a un incremento della curva dei contagi negli ultimi giorni e a un leggero rallentamento nelle guarigioni.
I decessi continuano ad aumentare in modo lento, ma costante.
Purtroppo, dietro a ogni numero e a ogni grafico ci sono persone e famiglie che stanno affrontando situazioni difficili in un anno di particolare fragilità.
Mi affido, ancora una volta, al senso di responsabilità di ognuno di noi, affinché ci sia il rispetto del distanziamento fisico, l’uso di gel e mascherina e il rispetto di tutte le prescrizioni previste.
L’individuazione di tre differenti “zone” (gialla, arancione, rossa) corrisponde a diversi scenari di rischio, che sono in continua evoluzione e che implicano prescrizioni differenti.
In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 27 febbraio 2021, a partire da lunedì 1° marzo la Lombardia è collocata in “zona arancione”, ma Regione Lombardia ha emesso nuove ordinanze con l’obiettivo di rafforzare le misure di prevenzione e contrasto al Covid su specifiche aree del territorio, prevedendo anche fasce “arancione rafforzato”.
Per essere sempre aggiornati sui provvedimenti in vigore nella nostra Regione, vi invito a consultare il sito regionale.
Inoltre, il decreto legge n. 15 del 23 febbraio 2021 conferma, su tutto il territorio nazionale, il divieto di effettuare spostamenti tra regioni o province autonome fino al 27 marzo, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli