Allevamento suini: una Commissione per discuterne

Allevameno suini a Malvaglio: il sindaco Giorgio Braga ha convocato una Commissione Ambiente eTerritorio per discutere la situazione.

Allevamento suini: una Commissione per discuterne
Legnano e Altomilanese, 19 Febbraio 2018 ore 16:52

Allevamento suini a Malvaglio, frazione di Robecchetto: martedì 20 febbraio alle 18 l'Amministrazione ha convocato la Commissione Ambiente e Territorio per parlarne.

Allevamento suini: la proposta al vaglio di Enti e Comune

Un allevamento da 1.900 maiali a Malvaglio: il sindaco Giorgio Braga ha convocato una Commissione Ambiente e Territorio, prettamente di carattere consultivo, per affrontare il tema che tanto sta facendo discutere in paese. A fine gennaio, infatti, era arrivata agli Uffici comunali la richiesta di poter creare un allevamento di 1.900 suini dal giovane allevatore Fabio Berra. La richiesta, come sottolineato nell'edizione Settegiorni in edicola,  è ora al vaglio del Comune e dei tecnici per capire se tutte le norme regionali siano state seguite.

La posizione contraria del Comitato

Nei giorni scorsi si è anche creato un Comitato di residenti che protestano contro la decisione di creare il maxi allevamento da quasi 2mila maiali. "Si creeranno problemi di salute, di inquinamento e di traffico perché le nostre strade non sono adeguate per il via vai di camion che ci sarà. Oltre a ciò, le nostre case verranno svalutate" sono alcune delle critiche mosse dal Comitato. Gruppo che ha intenzione di dare battaglia affinché l'allevamento da 1.900 suini non venga creato.

Le rassicurazioni dell'allevatore

Di contro, il privato che ha presentato in municipio tutta la documentazione e il progetto per la creazione dell'allevamento, difende la sua idea e rassicura i suoi concittadini. "L’impianto moderno che andremo a creare è chiuso e non lascia passare l’odore. I liquami, infatti, verranno messi, tramite condutture, in vasche chiuse. Da lì, sempre con condutture, verranno direttamente interrati. Così come non ci saranno problemi di viabilità. Passeranno infatti pochi camion e tutto intorno all'impianto andremo a piantumare tre filari di alberi e arbusti. Quindi dalla strada non si vedrà nulla".