Cronaca

Alice a 15 anni suona alla notte del classico dopo essersi esibita davanti ai reali di Monaco

In attesa di scegliere se fare la pianista o la professoressa frequenta contemporaneamente liceo e conservatorio

Alice a  15 anni suona alla notte del  classico  dopo essersi esibita davanti ai reali di Monaco
Cronaca Rhodense, 14 Maggio 2022 ore 16:00

La giovane nervianese sogna di diventare una pianista e una professoressa: intanto ha suonato davanti ai reali di Montecarlo

Protagonista anche alla notte dei licei al classico Clemente Rebora

Il suo sogno è di diventare una pianista professionista, ma allo stesso tempo le piacerebbe anche diventare una professoressa. E’ stata una delle protagoniste della notte dei licei, al liceo classico Clemente Rebora, Alice Girotti, 15 anni, di Nerviano. Le note dell’opera 25 e dell’opera 10 di Chopin hanno stregato tutte le persone che hanno fatto visita al liceo rhodense. Ma l’esibizione alla notte dei licei è solamente una piccola cosa in un curriculum già pieno di premi ed esibizioni. Su tutte quella fatta l’11 dicembre dello scorso anno a Montecarlo davanti al principe Alberto e alla moglie, la principessa Charléne. «E’ stata una emozione grandissima - racconta Alice - Una serata con tutti i nobili di Montecarlo organizzata dalla principessa per raccogliere fondi per una associazione di volontariato».

Ha suonato lo Schiaccianoci per il principe Alberto e la principessa Charléne

Una grande emozione che Alice, che durante la serata ha suonato due pezzi dello schiaccianoci di Tchaikovsky, ha voluto condividere con Cristina Venturini, l’insegnate di musica che ha fatto scoprire alla 15enne nervianese la magia del pianoforte. «Quella di Montecarlo è stata davvero un'esperienza indimenticabile che mi rimarrà nel cuore». In attesa di scegliere se diventare pianista o professoressa Alice al mattino frequenta il Rebora di Rho e al pomeriggio il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. E nel fine settimana, concorsi e premi come quelli ottenuti al concorso internazionale di Bellano oppure al Città di Giussano, nell’anno 2018.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter