Albanese investe carabiniere: arrestato

Si è concluso con l'arresto di Ernest Paci, classe 1976, albanese irregolare con precedenti, l'inseguimento di giovedì pomeriggio a Cisliano.

Albanese investe carabiniere: arrestato
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 31 Marzo 2018 ore 12:10

Si è concluso con l'arresto di Ernest Paci, classe 1976, albanese irregolare con precedenti, l'inseguimento di giovedì pomeriggio a Cisliano.

I fatti

Tutto è nato perché i carabinieri stavano pedinando in borghese una Nissan Qasqai di proprietà di un carrozziere albanese che ha la sua attività a Abbiategrasso. A bordo dell’auto c’erano due uomini. I militari hanno deciso di fermarli e controllarli, quindi hanno fatto venire una pattuglia. Alla vista dell’auto dei carabinieri il conducente ha accelerato per fuggire e ha urtato al fianco uno dei carabinieri che era sceso per chiedere i documenti. È cominciato così un inseguimento che si è concluso in via Montello.

Arrestato il conducente

Il conducente dell’auto è stato arrestato, mentre il suo complice è riuscito a fuggire scavalcando i cancelli di una villetta. Su Ernest Paci prendeva anche un’ordinanza di carcerazione, perché deve scontare due anni. La condanna è stata emessa dal carcere di Pavia. Ha precedenti per reati contro il patrimonio. Dopo la condanna si era reso irreperibile. In questo lasso di tempo è tornato in Albania e ha fatto la procedura per cambiare cognome, così quando lo hanno fermato aveva una carta d’identità valida albanese, ma poi dalle impronte digitali sono riusciti a risalire alla sua vera identità. In Italia viveva appoggiandosi a parenti, come il suo cugino carrozziere di Abbiategrasso, e viveva un po’ lì e un po’ a Ozzero. È stato arrestato per lesioni aggravate e resistenza pubblico ufficiale. I carabinieri sospettano che a bordo dell’auto ci fosse suo fratello, attualmente ricercato.