Menu
Cerca
PAURA A LEGNANO

Aggrediti e presi a cinghiate in centro

Serata di paura per due coppie con bambini a due passi da Largo Tosi; sul posto i Carabinieri e l'ambulanza

Aggrediti e presi a cinghiate in centro
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Maggio 2021 ore 10:53

Aggrediti e presi a cinghiate in centro a Legnano: sabato sera di paura per due famiglie.

Aggrediti in pieno centro

Due coppie, con anche bambini, si trovavano tranquillamente seduti su una panchina nel parco Falcone e Borsellino, nel pieno centro cittadino di Legnano. Erano circa le 22 di sabato 22 maggio 2021. Seduti vi erano due coppie, compresi i figli di 8 anni di una di loro. All'improvviso sono state avvicinate da un uomo, di nazionalità straniera, arrivato insieme alla sua fidanzata: ha chiesto una sigaretta, quando le due coppia hanno risposto che non ne avevano sono state aggredite.

La violenza

Le due coppie hanno cercato di calmare l'uomo, ma sono arrivati altri connazionali. Uno di questi si è sfilato la cintura che aveva sui pantaloni e ha colpito una delle donne che erano sulle panchine. Il compagno della donna è quindi intervenuto, sferrando un calcio all'aggressore. Le due coppie hanno cercato di allontanarsi, i tizi continuavano a seguirle. Le vittime sono riuscite a scappare e chiamare il 112 grazie a due persone che hanno trattenuto l'aggressore più esagitato.
Sul posto sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Legnano, insieme all'ambulanza del 118. Scioccati i bimbi, che hanno assistito a tanta violenza. L'aggressore è stato caricato sull'auto dei militari, non senza difficoltà in quanto ha cercato di buttarsi addosso anche a loro.