Cronaca
RESCALDINA

Aggredisce i Carabinieri, da poco era uscito dal carcere per omicidio

E' successo in Piazza Donatori; il 38enne voleva mettersi alla guida ubriaco e gli amici glielo stavano impedendo chiamando poi i militari. Nel 2008 era stato arrestato per aver ucciso un transessuale brasiliano

Aggredisce i Carabinieri, da poco era uscito dal carcere per omicidio
Cronaca Legnano e Altomilanese, 07 Febbraio 2023 ore 20:50

Aggredisce i Carabinieri a Rescaldina, a settembre aveva la scontato la pena per omicidio.

Aggredisce i Carabinieri, era stato in carcere per omicidio

La lite era scoppiata tra lui e i suoi tre amici perchè non volevano che lui, ubriaco, si mettesse alla guida in quelle condizioni. Così i tre hanno chiamato i Carabinieri. E' quanto successo questa notte, poco dopo la mezzanotte, in piazzale Donatori a Rescaldina. Qui vi erano i quattro amici. Uno di loro, 38enne marocchino, voleva guidare la vettura mentre gli altri si opponevano. Quando la pattuglia dei Carabinieri è arrivata sul posto, il 38enne ha iniziato a spingere e opporre resistenza verso i militari. Così è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Sul posto anche l'ambulanza della Croce rossa che lo ha trasportato in codice verde all'ospedale di Legnano (poi dimesso senza prognosi).

Era uscito dal carcere per omicidio

Il 38enne arrestato, nel 2008 era già finito in carcere ma l'accusa allora era stata quella di un omicidio: lui, insieme a un complice, ad aver ucciso un transessuale brasiliano, il cui corpo era stato trovato senza vita il 24 dicembre di quell'anno in un canale tra Bubbiano e Rosate.

Seguici sui nostri canali