Cronaca
NERVIANO

Addio a Luca Terreni, storico sostenitore della Lega

E' venuto a mancare improvvisamente all'età di 53 anni; il ricordo della sezione cittadina, del sindaco Massimo Cozzi e del Carroccio di Legnano.

Addio a Luca Terreni, storico sostenitore della Lega
Cronaca Legnano e Altomilanese, 06 Giugno 2021 ore 21:57

Addio a Luca Terreni, da sempre militante della Lega di Nerviano.

Addio a Luca Terreni, Carroccio in lutto

La Lega di Nerviano piange la scomparsa improvvisa di Luca Terreni: 53 anni, è rimasto vittima di un malore. Era uno storico sostenitore del Carroccio in paese. "Personalmente non trovo parole, frasi, pensieri, per descrivere il dolore e lo strazio che tutta la sezione di Nerviano sta provando in queste ore, per la tragica scomparsa del fratello Luca, per tutti noi, 'il Conte' - ricorda il referente della sezione cittadina Romano Panaccio - Da quando sono entrato in Lega, quasi 10anni fa, lui c'era, ed era lì anche nei 20 anni precedenti, fino all'ultima riunione di lunedì scorso, quando ci siamo salutati con il classico 'a domani'. Socio fondatore della sezione, con la sua passione, costanza e perseveranza, ha fatto sì che la Lega a Nerviano non perdesse nemmeno un cm, un millimetro di terreno per far sentire la propria voce. Primo ad arrivare al gazebo, ultimo ad andare via, senza mai chiedere qualcosa in cambio, ma mettendoci solo entusiasmo e voglia di fare, ha trascinato con le sue battute e il suo spirito mai domo, le lunghe giornate 'politiche' che ci hanno visto coinvolti in questi anni di battaglie. Ma più di tutto questo, era, è e sarà sempre, un Amico, una di quelle persone che quando la conosci, non puoi dimenticare. E così faremo, mai lo dimenticheremo. Un abbraccio va alla mamma Antonia, ai parenti e anche a tutti noi, perché il vuoto della sua assenza non potrà mai essere colmato. Ciao Conte. Salutaci le stelle".

Il ricordo del sindaco

"Quando sono arrivato in Lega, nel 1992, ho avuto la fortuna di trovare dei ragazzi che, poi, sarebbero diventati i miei migliori amici. Fra di loro Luca è stato sempre come un fratello per me. Non gli piaceva apparire nelle foto, ma c'era sempre! Quanti gazebo, quanti volantinaggi, quanti manifesti attaccati fino a tardi, la serata di sezione ogni lunedì e la pizzetta prima, quante campagne elettorali. Tante discussioni, anche animate, ma non mancavi mai e guai a parlare male di me o della Lega. Da oggi mi sento più solo e non sarà più la stessa cosa per me e per altri. Ciao Fratello e aiutami da lassù".

Il ricordo del Carroccio legnanese

"È con le lacrime agli occhi che apprendiamo la notizia, tanto straziante quanto inaspettata - scrive la Lega Legnano Salvini Premier - All’improvviso ci lascia un amico. Insieme abbiamo condiviso ogni battaglia, sempre in nome del buon senso e dei principi che contraddistinguono il nostro movimento. Ci stringiamo in un sincero abbraccio alla famiglia e agli amici della sezione di Nerviano. Un grande perdita che ci spezza il cuore. Il nostro grazie per cioè che hai rappresentato per tutti quelli che vivo con passione l’avventura leghista. Ciao Luca".

 

Seguici sui nostri canali