Menu
Cerca

Addio alla supernonna magentina: aveva 106 anni

E' mancata Albina Scotti, Settegiorni la ricorda così.

Addio alla supernonna magentina: aveva 106 anni
Magenta e Abbiategrasso, 04 Agosto 2019 ore 09:14

Addio alla supernonna magentina: aveva 106 anni. E' mancata Albina Scotti, la magentina più longeva. Un record che, da anni, teneva con orgoglio stretto nelle sue mani e che celebrava simbolicamente ogni Santo Natale, quando, da tradizione, riceveva la visita di sindaco, parroco e presidente Pro loco per la tradizionale consegna dei panettoni. La «decana» della città della Battaglia si è spenta qualche giorno fa, dopo essere stata accudita con affetto dalla figlia Giuditta e dai nipoti. Martedì 30 luglio, in basilica, i funerali.

Addio alla supernonna magentina: aveva 106 anni

Durante una delle ultime visite della Pro loco, era apparsa attiva, attenta, leggeva ancora il giornale senza occhiali e dispensava il sapere di una vita, con battute in dialetto e tante simpatia. Si era anche rotta una gamba, rimettendosi in piedi come se nulla fosse. Al presidente Pietro Pierrettori aveva mostrato con orgoglio la sua macchina da cucire Singer che portò in dote e che ha usato fino a qualche tempo fa, oltre all’orto curato da lei. Residente a Pontevecchio, Albina Scotti portava con sé la storia di un abbondante secolo di vita vissuta intensamente e la testimonianza di una generazione che ha saputo affrontare i sacrifici della guerra e di un'epoca difficile.

Il ricordo

Una supernonna che ha vissuto pienamente fino all'ultimo, circondata dall'affetto dei suoi cari. «La morte sta sui tetti, non guarda né giovani né vecchi», diceva ogni Natale ai suoi visitatori, che le davano l'arrivederci all'anno dopo. Ma quest'anno la sua profezia, quel «Non ci sarò più» scaramantico che ripeteva ormai da anni, si è avverata. E siamo che le sue battute, i suoi lucidi racconti delle guerre mondiali, il suo semplice esempio di vita mancheranno a tutti.