Cronaca
l'ultimo saluto

Addio a "Tino il corniciaio"

La malattia lo ha strappato piano piano alla sua attività in centro, chiusa nel 2021.

Addio a "Tino il corniciaio"
Cronaca Bollatese, 10 Novembre 2022 ore 11:31

Novate Milanese ha detto addio a Clemente Giudici, per tutti "Tino il corniciaio", scomparso all'età di 74 anni.

Novate ha detto addio a "Tino al corniciaio"

Umile, appassionato, coraggioso: Clemente Giudici, per tutti «Tino il Corniciaio», era questo e molto di più. Un’istituzione della città, un punto di riferimento, un artigiano d’altri tempi. Tino non c’è più, è scomparso martedì all’età di 74 anni.

La malattia lo ha strappato piano piano alla sua attività in centro, chiusa nel 2021, dai suoi figli Marta e Carlo e dalla sua amatissima Maria Teresa, compagna di una vita. Erano gli anni Settanta quando Tino ha deciso di buttarsi in quella che era un’attività di famiglia: l’arte delle cornici. Così ha aperto la sua bottega inizialmente in via Repubblica e nei primi tempi faceva due lavori per permettere al suo negozio di ingranare.

E' stato un grande papà

Chiusa la porta della sua attività, Tino tornava tra le mura di casa sua ed è sempre stato un papà fantastico. Lo ha raccontato proprio la figlia: «Un papà meraviglioso, molto presente. Una persona taciturna ma sempre disponibile. Lui c’era: anche se quantitativamente era in negozio, se c’era bisogno, bastava uno sguardo e lui capiva e dava una mano». Ci viene descritta come una persona di grande cultura, appassionato: «Ci ha tramandato la voglia di scoprire, di osare, proprio come aveva fatto lui per la sua attività: ci ha spinto a non tirarci mai indietro, rischiare. Soprattutto, ci ha insegnato a rispettare gli altri. In tutta la sua vita non l’ho mai sentito parlare male di qualcuno».

L’ultimo saluto a Tino si terrà domani, 11 novembre, alle 10,30 nella Chiesa di San Gervaso e Protaso.

Seguici sui nostri canali