Cronaca

Addio a Marco Tacchi, primo sindaco votato da Castano

Addio a Marco Tacchi, primo sindaco votato da Castano Primo nel 1946. Partigiano, divenne il presidente del Comitato Antifascista della città.

Addio a Marco Tacchi, primo sindaco votato da Castano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 19 Marzo 2018 ore 16:09

Addio a Marco Tacchi, il primo sindaco che fu votato dai castanesi nel 1946.

Addio a Marco Tacchi: aveva 98 anni

Aveva compiuto 98 anni lo scorso 31 agosto lo storico sindaco di Castano Primo, Marco Tacchi. Classe 1919, Tacchi è stato il primo sindaco votato dai castanesi nel 1946. Da sempre legato all’allora Democrazia Cristiana, lo storico primo cittadino di Castano era subentrato al socialista Pietro Zanatta. Zanatta era stato chiamato a quella carica in modo provvisorio dal Comitato di Liberazione Nazionale poco dopo la Liberazione dell’Italia dalla dittatura nazi-fascista, il 29 aprile 1945. Marco Tacchi, laureato in lettere, ha fatto parte del CLN per divenire poi presidente del Comitato Antifascista di Castano. Nel 1946 è diventato poi primo cittadino.

I funerali

Commosse le parole del figlio di Marco, Mario Tacchi, che lo ricorda come un padre sempre appassionato alla vita politica e amministrativa della città. Le esequie si svolgeranno mercoledì 21 marzo alle 14.30 nella chiesa di San Zenone di Castano Primo.