Menu
Cerca
Zucca aveva 86 anni

Addio a Learco, il “maratoneta” di Gaggiano

Learco Zucca si è spento a 86 anni: fino a pochi anni fa assiduo partecipante della StraMilano, ha gareggiato anche alla maratona di New York

Addio a Learco, il “maratoneta” di Gaggiano
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 21 Gennaio 2021 ore 16:39

Learco Zucca si è spento a 86 anni: fino a pochi anni fa assiduo partecipante della StraMilano, ha gareggiato anche alla maratona di New York (foto: Antonio Varieschi)

Addio a Learco, il “maratoneta” di Gaggiano

“Ciao Learco. Con la tua dipartita Gaggiano perde un altro pezzo della sua storia. Fai la tua ultima corsa. Al termine, questa volta, a darti l’ultima medaglia sarà il Padre Eterno”: con queste parole gli amici hanno voluto ricordare Learco Zucca, autentica colonna di Gaggiano venuto a mancare mercoledì a 86 anni. Uomo di sport innamorato del proprio paese, Zucca negli anni Sessanta aveva avviato una impresa di coloritura metalli, arredamento e illuminazione, oggi gestita dai figli Rocco e Francesco. Vicino a molte realtà locali, sia sportive che culturali, dal Corpo musicale, all’Avis, dalla parrocchia alla bocciofila, alle società sportive, Learco Zucca ha sempre generosamente contribuito alle loro attività fornendo medaglie, trofei, ed oggetti prodotti dalla sua attività professionale, che venivano poi messi in palio per feste e lotterie che le associazioni organizzavano per autofinanziarsi. Nella seconda parte della sua vita, Learco Zucca ha preso parte a numerose manifestazioni podistiche via via sempre più impegnative, dalla Stracadina alla Marcia del Dosso organizzata dall’amico Udilio Rossignoli, per poi spiccare il volo alla StraMilano, alla maratona di New York, completata più volte, oltre ad altre gare in Nord Europa ed in Asia.