Pero

Addio a Guerrino Buzzi, sconfitto dal virus

Ci lascia a 71 anni, dopo una vita di impegno per la comunità perese.

Addio a Guerrino Buzzi, sconfitto dal virus
Rhodense, 14 Novembre 2020 ore 09:17

Guerrino Buzzi non è riuscito a sconfiggere il virus.

Addio Guerrino

La notizia è arrivata nel primo pomeriggio di mercoledì 11 novembre, come una coltellata: Guerrino non ce l’ha fatta. Si trovava in ospedale perché questo maledetto Covid lo aveva infettato. La situazione era grave, ma per tutti la speranza, viva fino all’ultimo, era che la caratteristica tenacia di Guerrino lo avrebbe riportato alla sua vita, fatta di famiglia, ma anche di politica e di battute di caccia. Una delle sue passioni che condivideva con Vincenzo Russo che, poco prima della sua scomparsa, aveva voluto lasciargli un messaggio, dal momento che non era possibile dirglielo di persona: «Forza leone, non farmi scherzi che dobbiamo andare a caccia. Ci aspettano tante belle giornate ancora insieme». Tante le persone che hanno cercato di supportarlo da lontano, perché questo virus maledetto non permette neanche di stare vicino fisicamente alle persone malate. Purtroppo però nel primo pomeriggio di mercoledì 11 novembre Guerrino ha smesso di combattere. A 71 anni.

Una vita di impegno per la comunità

In paese era conosciuto perché molto attivo in politica. Una politica diversa da quella attuale, lontana dagli eccessi di visibilità ora di moda, e fatta invece di tanto «lavoro dietro le quinte», per il bene della comunità. Si esponeva sempre, ma non per suo tornaconto. Si batteva per i suoi ideali. Quegli stessi ideali che lo hanno portato a prendere una decisione per lui molto sofferta: allontanarsi da Forza Italia (Pero), il suo partito. Ma non ha lasciato la politica, decidendo di dare il suo sostegno e la sua esperienza a un gruppo nuovo, Gente di Pero. «Gente di Pero  – dicono i rappresentanti della lista civica – si stringe attorno al dolore della famiglia dell’amato Guerrino per la prematura scomparsa. Uomo insostituibile, dal cuore grande che ha sempre preferito il dare al ricevere. Ci mancherai tantissimo».

“Sempre presente”

«Ciao Guerrino – il messaggio del portavoce di Gente di Pero Antonio Valia – ho avuto il piacere di fare un breve ma proficuo percorso politico con te. Ma il Guerrino che voglio ricordare è quello di un amico semplice, sempre disponibile umile e instancabile. Il nostro e tuo gruppo non potrà mai dimenticare il tuo esserci sempre per tutti noi». Un dolore profondo anche per il leader Daniela Bossi che per lo stesso motivo, il Covid, aveva perso il suo amato papà. «Ti sei portato via anche lui – dice Daniela Bossi – maledetto virus. Insostituibile, nient’altro da aggiungere. Abbraccia papà da parte mia». Un dolore che colpisce l’intera comunità, che si stringe anche da lontano alla famiglia Buzzi.
Veronica Cetta

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia