Oggi il funerale

Addio a Giordano Zucchi, re del tessile per la casa

Per sessant'anni patron dell'omonima azienda con sede a Rescaldina.

Addio a Giordano Zucchi, re del tessile per la casa
Cronaca Legnano e Altomilanese, 30 Novembre 2020 ore 09:37

Addio a Giordano Zucchi, per sessant’anni patron dell’omonima azienda produttrice di biancheria per la casa con sede a Rescaldina (nella foto di copertina).

Addio a Giordano Zucchi, oggi il funerale

L’imprenditore, uno dei più importanti produttori di biancheria per la casa in Europa, si è spento a 93 anni nella sua casa di Milano. Il funerale sarà celebrato questa mattina, lunedì 30 novembre 2020, nella basilica milanese di Sant’Ambrogio, con inizio alle 11. Da anni Giordano Zucchi si era ritirato dagli affari, anche in seguito all’uscita della famiglia fondatrice dalla storica azienda, nel 2016 acquisita dal fondo francese Astrance Capital. Cavaliere del lavoro, nel 1988 fu nominato Bocconiano dell’anno. Fu tra i fondatori, nonché presidente attivissimo, dell’Associazione dell’Industria di marca e per 15 anni fu membro del Consiglio superiore nella Banca d’Italia a Roma e presidente del Consiglio di reggenza della sede di Milano.

Il legame con Rescaldina

La storia del marchio Zucchi (diventato Zucchi-Bassetti nel 1986 quando il primo acquisisce il controllo del secondo, suo diretto concorrente e leader di mercato in Italia: nasce così il più importante gruppo italiano del settore tessile casa) è legata a Rescaldina fin dall’inizio: qui infatti fu inaugurata nel 1840 una tessitura a mano che ben presto arrivò ad attivare oltre cento telai e qui l’azienda installò il suo quartier generale. Forte anche il legame con Casorezzo: la Zucchi fu fondata nel 1920 proprio a Casorezzo da Vincenzo Zucchi, padre di Giordano, classe 1892.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità