Menu
Cerca
Nerviano

Addio a Giannino Caimi, pilastro dei Combattenti e del Circolo familiare

Le due frazioni sono in lutto. Il ricordo del sindaco Massimo Cozzi

Addio a Giannino Caimi, pilastro dei Combattenti e del Circolo familiare
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Febbraio 2021 ore 17:41

Addio a Giannino Caimi, lo piange la frazione di Garbatola-Villanova.

Addio a Giannino Caimi

Era una della colonne portanti dell’Associazione Combattenti e reduci di Garbatola e Villanova (frazioni di Nerviano) oltre che del Circolo familiare di Garbatola: Giannino Caimi è mancato all’età di 86 anni.
Era stato colpito da un infarto, poi positivo al Covid una volta entrato in ospedale. Originario di Nerviano, di professione era stato un affermato camionista: al volante della sua betoniera lo si era visto per anni impegnato nei viaggi dalla cava di Nerviano e poi a Cusago fino alla meritata pensione.

Chi era

Era una figura di spicco dei Combattenti di Garbatola e Villanova: era simpatizzante e consigliere, sempre presente ali vari appuntamenti istituzionali così come alle gite. E poi l’impegno per il Circolo familiare di Garbatola per il quale ha ricoperto la carica di vicepresidente e di consigliere.
"Ci mancherai Giannino, persona squisita, sempre gentile e disponibile con tutti" il ricordo del sindaco Massimo Cozzi.