Abiti usati e rivenduti, a capo della banda un saronnese VIDEO

Bliz dei carabinieri: sgominata banda che rivendeva abiti usati destinati ai poveri. A capo di tutto un saronnese titolare di un esercizio a Solaro.

Abiti usati e rivenduti, a capo della banda un saronnese VIDEO
Cronaca 28 Novembre 2017 ore 17:54

Operazione dei carabinieri del Noe di Milano ha sgominato una banda che rivendeva abiti usati destinati ai bisognosi. A capo un saronnese titolare di una ditta di Solaro.

 

Un saronnese capo di una banda che rivendeva abiti usati

Nelle prime ore di questa mattina, martedì 28 novembre, i carabinieri del Noe di Milano hanno sgominato un'organizzazione criminale che rivendeva vestiti usati destinati ai più bisognosi. A capo di tutto c'era Carmine Scarano, titolare della "Nuova Tessil Pezzame Spa" di Solaro; residente a Saronno. L' organizzazione era dedita al traffico illecito di rifiuti di abbigliamento depositato nei cassonetti per la raccolta. Arrestate altre cinque persone.

L'impianto sotto sequestro

Le condotte illecite sopra hanno consentito agli indagati di realizzare un
ingiusto profitto quantificabile in circa 3.000.000 di euro. E' quindi stato messo sotto sequestro il  capitale sociale della società di trattamento rifiuti “Nuova Tessil Pezzame s.a.s.” e della onlus “L’Africa nel Cuore”, nonché di 6 automezzi utilizzati per il trasporto e movimentazione dei rifiuti, per un valore stimato superiore ai 3.000.000 di euro. E’ stata data contestuale esecuzione a n.12 decreti di perquisizione locale che hanno consentito il rinvenimento di copioso materiale documentale, ora al vaglio per il prosieguo delle indagini.