Cronaca

Abita abusivamente nella casetta dell’Enel: Denunciato

Aveva sistemato la sua branda attaccandosi abusivamente alla corrente che usava anche per fare da mangiare

Abita abusivamente nella casetta dell’Enel: Denunciato
Cronaca Rhodense, 08 Marzo 2022 ore 10:07

L'uomo denunciato dagli agenti di Polizia Locale viveva nel cortile di uno stabile di via Valera a Rho di proprietà del tribunale

Aveva attaccato alla corrente calorifero, frigorifero e aveva messo le tende alla finestra

Dormiva in una casetta dell’Enel, all’interno di uno stabile di via Valera messo sotto sequestro dal tribunale di Milano, «rubando» corrente elettrica per scaldarsi. Guai per un cittadino rumeno, con precedenti penali, denunciato nel pomeriggio di lunedì dagli agenti della polizia Locale rhodense che, insieme ai tecnici dell’Enel, sono intervenuti nell’area occupata abusivamente occupata dall’uomo. La casetta dell’Enel era stata trasformata nel suo dormitorio con una branda, un calorifero elettrico e anche delle tende sulle finestre.

Pagava regolarmente l'affitto a un suo amico che si è spacciato per il proprietario della casetta

L’uomo ha detto agli agenti di essere in regola in quanto la casetta gli era stata affittata da un suo amico, anche lui di nazionalità rumena e che lui pagava regolarmente un affitto a questa persona. Gli uomini del comando di Polizia locale di Rho stanno appurando il racconto dell'uomo e verificando se esiste davvero un amico che si è finto proprietario della casetta che  ovviamente è  di proprietà dell’Enel. Mentre gli agenti denunciavano le due persone i tecnici dell’Enel hanno staccato gli allacciamenti abusivi fatti dall’uomo e ripristinato i collegamenti.

Lo stabile preso d'assalto dai ladri, rubati tutti i serramenti

I cancelli dello stabile di via Valera sono stati nuovamente chiusi con dei lucchetti con la speranza che nessuno li forzi un’altra volta. Lo stabile, infatti, in questi mesi è stato più volte visitato dai ladri che hanno rubato tutti i serramenti.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter