Abbiategrasso, unioni civili e convivenze: ecco come fare richiesta

Abbiategrasso, unioni civili e convivenze: ecco come fare richiesta
Cronaca 05 Ottobre 2016 ore 16:31

L'11 maggio scorso è stata approvata in via definitiva dalla Camera la «Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze».

Il Comune di Abbiategrasso si è adeguato quindi alle normative per le nuove formazioni sociali e per questo ha fornito una serie di indicazioni utili: per le unioni civili (persone dello stesso sesso) è possibile rivolgersi all’ufficio Stato Civile nella sede di piazza Vittorio Veneto negli orari di apertura al pubblico: al mattino, nelle giornate di lunedì, giovedì e venerdì dalle 9.15 alle 12.45, e di martedì dalle 9.15 alle 13.45. Al pomeriggio, il mercoledì dalle 16 alle 18, oppure telefonare ai numeri: tel. 02.94692/367/365/366 o inviare una e-mail: statocivile@comune.abbiategrasso.mi.it.

La procedura si articola in due appuntamenti: il primo per rendere le dichiarazioni e per la redazione di un verbale nel quale deve risultare la data (almeno dopo 15 giorni) nella quale le parti dovranno comparire per la «Costituzione dell’unione civile». Il secondo appuntamento è la vera e propria costituzione dell’unione civile, alla quale dovranno presentarsi i richiedenti accompagnati da due testimoni nella data prestabilita. Non c’è vincolo di residenza, le parti possono presentarsi in qualsiasi Comune di loro scelta.

Per le convivenze di fatto (sia dello stesso sesso che di entrambi i sessi) è possibile rivolgersi all'ufficio Anagrafe sempre nella sede di piazza Vittorio Veneto negli orari di apertura al pubblico.